I 3 Motivi delle macchie bianche sull’Albero di Giada e come capire se cambiare subito il Vaso

Vedere macchie bianche sulle foglie o sul gambo della tua pianta di giada (Crassula ovata) può essere preoccupante.

Le macchie bianche sulle piante di giada sono un problema comune e possono rovinare l’aspetto della pianta. Per fortuna, identificare e trattare efficacemente la causa del problema è più facile di quanto pensi.

I motivi principali per cui le piante di giada hanno macchie bianche includono la crescita di muffe come l’oidio, l’eccesso di sale o un’infestazione di insetti. Ognuna di queste cause può essere identificata e trattata seguendo pochi semplici passaggi.

Scopriamo insieme cosa devi fare se il tuo albero di giada ha le macchie bianche!

Oidio

L’oidio può essere un motivo per cui vedi macchie bianche sulla tua pianta di giada. Questa muffa bianca è una malattia fungina che colpisce comunemente una varietà di piante d’appartamento.

Quando questo fungo inizia a crescere, produce piccole macchie circolari bianche. Per l’albero di giada, queste macchie compaiono prima sulle foglie e nelle fasi successive l’oidio può diffondersi lungo altre parti della pianta.

La diffusione dell’oidio è comune in condizioni di scarsa illuminazione, bassa circolazione dell’aria, temperature fresche e alta umidità.

Se vedi macchie bianche e la tua pianta si trova in un ambiente con queste caratteristiche, è probabile che le macchie siano causate dall’oidio.

Se noti che l’oidio è in una fase iniziale, il trattamento dovrebbe essere abbastanza facile ed è improbabile che la tua pianta abbia subito danni.

Un rimedio casalingo da spruzzare sulle foglie della tua pianta di giada è composto da 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaino di sapone molle da bucato miscelati in 1 litro d’acqua.

Questo può essere usato 1 volta ogni 2 giorni se continui a vedere riapparire delle macchie bianche. L’oidio produce spore che non puoi vedere e questa miscela le tiene sotto controllo.

Sali in eccesso

Le piante di giada sono piante grasse che immagazzinano la maggior parte della loro acqua nelle loro foglie carnose.

Quando innaffi la pianta con acqua con un alto contenuto di sali, l’umidità nelle foglie diventerà squilibrata. Questo a volte può farti vedere macchie bianche sulle piante di giada.

Quando la pianta di giada cerca di riequilibrare il contenuto di sale nelle foglie, traspira ed elimina il sale attraverso i pori delle foglie. Quindi, l’acqua evaporerà e lascerà un residuo di sale sulla foglia.

Il modo più semplice per distinguere tra un’infezione fungina di oidio e i sali in eccesso è pulire le foglie con un panno umido e aspettare una settimana.

Se le macchie si ripresentano rapidamente e iniziano a sembrare funghi lanuginosi, è probabile che si tratti di muffa. I depositi di sale impiegano più tempo a riapparire.

Infestazione di insetti

Lo stress da infestazione di insetti potrebbe causare clorosi nella tua pianta di giada.

La clorosi si verifica quando una pianta non è in grado di produrre correttamente la clorofilla e le foglie iniziano a perdere colore e cadere.

Le piante di giada sono note per essere infestate da cocciniglie e acari. Le differenze tra questi due sono importanti da considerare quando si cercano rimedi.

Cocciniglie

Le cocciniglie sono una delle infestazioni di insetti più comuni riscontrate nelle piante di giada. Puoi identificare le cocciniglie dal loro aspetto di insetti piccoli, piatti e bianchi.

Un rimedio popolare include l’uso di alcol denaturato su un batuffolo di cotone per pulire i singoli insetti e le uova dalla pianta di giada.

Una misura preventiva prevede spruzzare una miscela di alcol denaturato e acqua sull’intera pianta di giada ogni 2-3 giorni per un mese intero.

Acari di ragno

Gli acari possono essere identificati come piccoli ragni rossi che si insinuano nel terreno.

Puoi però ipotizzare la loro presenza vedendo delle macchie bianche sulle tue foglie. Nelle fasi successive, puoi anche trovare ragnatele sulle foglie e sul gambo della tua pianta di giada.

Se non affrontati, gli acari di ragno possono far morire la pianta.

Per determinare se gli acari sono la causa del tuo problema, scuoti la pianta e vedi se cadono piccoli ragni rossi.

Se è questo il motivo, tratta la tua pianta di giada con una miscela di alcol denaturato e acqua, farlo ogni tre giorni per un mese ucciderà gli acari e le loro uova.

Prevenire le macchie bianche sulle foglie

Se vedi macchie bianche sulla pianta di giada e riesci a determinarne la causa, sei un passo più vicino dall’avere di nuovo una pianta sana!

Ma per prevenire il ripetersi del problema che ha causato le macchie bianche, è davvero importante avere un ambiente ottimale per la tua pianta di giada.

Condizioni di luce

Le piante di giada hanno bisogno di pieno sole per almeno sei ore al giorno per una crescita ottimale.

Se non hanno almeno sei ore di luce solare diretta, la tua pianta di giada inizierà ad allungarsi e ad avere poche foglie alla base. Sarà anche meno sano e suscettibile ai parassiti. Anche le condizioni di scarsa illuminazione possono favorire la crescita dell’oidio.

Posiziona la tua pianta di giada vicino una finestra esposta a sud (se la coltivi all’interno) per mantenerla generalmente sana e ridurre il rischio di questi problemi.

Fertilizzante

Per un ambiente sano per la tua pianta di giada, fertilizza il terreno due o tre volte all’anno con un concime solubile in acqua.

Garantire che la tua pianta di giada abbia una buona scorta di nutrienti disponibili la manterrà sana e preverrà problemi con malattie e parassiti che possono causare macchie bianche sulle foglie e sugli steli delle piante.

Potatura

La potatura dell’albero di giada è un ottimo modo per garantire la salute della tua pianta e mantenerla al meglio.

Le piante di giada possono diventare piuttosto grandi se lasciate a se stesse, quindi di solito è necessaria una potatura per mantenere le dimensioni giuste per il tuo spazio.

Inoltre, molte piante coltivate in casa possono diventare un po’ rade se non ricevono abbastanza luce, quindi la potatura aiuta a mantenere una pianta cespugliosa.

Rinvaso

Se hai un grave problema di muffa e le macchie bianche sulla tua pianta di giada continuano a ripresentarsi, il rinvaso può essere un buon modo per rimuovere la maggior parte della muffa.

A differenza di molte piante d’appartamento, la pianta di giada cresce bene se le radici hanno poco spazio nel vaso, quindi se hai bisogno di rinvasare la pianta per rimediare al problema, assicurati che la pianta sia in un periodo di crescita (meglio in primavera).

È anche importante lasciare asciugare il terreno prima di spostare la pianta, per ridurre il trasferimento di muffe o insetti. Dopo il rinvaso, attendi una settimana prima di annaffiare per garantire un’adeguata tenuta delle radici.

Il solo rinvaso non previene le macchie bianche sulle foglie delle piante di giada. È necessario assicurarsi che le condizioni di luce, temperatura, umidità e flusso d’aria siano adatte nella propria casa in modo che il problema non si ripresenti.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.