Perché i fiori dello spatifillo escono verdi e non bianchi?

Gli inglesi lo chiamano peace lily, ossia giglio della pace, per le sue forme dolci e la bellezza dei fiori: è lo spatifillo (spesso detto anche spatafillo).

Il nome di questa pianta deriva dai fiori: un’infiorescenza cilindrica circondata da una spata bianca. Questa bratta, in realtà, non è propriamente un fiore, ma circonda l’infiorescenza proteggendola: si tratta, però, della caratteristica più famosa della pianta.

Lo spatifillo è attualmente una delle piante decorative più amate, viene coltivata in casa o all’esterno (solo nei mesi caldi) ed è abbastanza resistente.

A volte, però, proprio le sue caratteristiche brattee non sono bianche, ma verdi. Perché si verifica questo cambiamento di colore e come fare per risolvere?

Concimazione eccessiva

La causa principale di una bratta dello spatifillo verde è sicuramente un’eccessiva concimazione.

Le sostanze nutritive in eccesso possono alterare la salute generale della pianta, portando allo sviluppo di queste spate dal colore diverso.

Il problema può presentarsi sia nei mesi freddi che in quelli caldi.

Nel primo caso, spesso significa che stiamo concimando anche quando non dovremmo farlo. In autunno, infatti, le concimazioni dello spatifillo vanno sospese fino all’inizio della primavera successiva.

Nel secondo caso, significa che probabilmente stiamo sbagliando dosaggio. I fertilizzanti vanno somministrati secondo le indicazioni di produzione: nei mesi caldi, per questa pianta, si tratta solitamente di una somministrazione ogni 4-5 settimane.

Poca luce

Altra causa molto frequente dei fiori non più bianchi ma verdi è la scarsità di luce.

Lo spatifillo, infatti, ama la luce solare indiretta molto intensa. Questo fattore è essenziale per garantire alla pianta una certa crescita e un buono stato di salute.

Ecco perché questa pianta deve essere collocata in una stanza ben esposta alla luce del sole, non troppo distante dalla finestra.

Quando la tenete in un luogo troppo buio e non riceve luce sufficiente, le brattee dei fiori crescono verdi.

Spostatela in un posto più luminoso e vedrete che, in pochissimo tempo, tornerà ad avere fiori con bellissime spate bianche.

La poca luce può essere anche causa di una mancata fioritura.

Stress ambientale

A volte, basta cambiare lo spatifillo di posto per causarle un certo shock dettato dalle diverse condizioni ambientali: una delle conseguenze è data proprio dalle bratte verdi.

Questa situazione capita, ad esempio, quando abbiamo tenuto lo spatifillo sul balcone o in giardino nei mesi estivi per poi spostarla in casa, insieme ad altre piante. Le diverse condizioni di luce, ma anche la minor circolazione d’aria e spesso il diverso tasso di umidità, possono alterare temporaneamente il benessere della pianta.

Se il nuovo posto, però, è comunque adatto alle caratteristiche dello spatifillo, basterà attendere qualche settimana per veder tornare tutto alla normalità, compreso il colore delle brattee.

Quando è il momento di preoccuparsi?

In realtà, la diversa colorazione della bratta non è un segno negativo per la pianta. Se avete adottato i dovuti accorgimenti e le bratte continuano ad essere verdi, ma la pianta non dà altri segni di malessere, non è il caso di preoccuparvi.

Se, invece, oltre alle bratte verdi, lo spatifillo appare debole e malato, allora verificate che la pianta non abbia altri problemi e valutate se chiedere consiglio a un professionista.

Per una valutazione completa dello stato di salute dello spatifillo, ricordate di controllare sempre anche lo stato delle foglie:

  • Se queste hanno chiazze brune, significa che avete messo la pianta alla luce diretta del sole.
  • Se hanno le punte marroni, è un problema di irrigazione. Bagnate con più frequenza o aumentate il tasso di umidità ambientale. Ricordate che, di norma, dovete innaffiare quando i primi 2-3 cm superficiali del terreno sono ormai asciutti.
  • Quando le foglie sono gialle, di solito si tratta del normale processo di invecchiamento della pianta. Solo se tutte le foglie assumono questa colorazione, può trattarsi di un problema alle radici.
Gianluca Grimaldi
Da sempre sono appassionato di fiori e piante, di giardinaggio e di tutto quello che è "verde". Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".