Hoya: come farla fiorire?

Le piante di Hoya (Hoya carnosa è una delle varietà più comuni) vengono solitamente coltivate in vasi sospesi e si sono guadagnate un posto tra le più belle piante da interno.

Conosciuta anche come pianta di cera per le sue foglie spesse e lucenti, l’Hoya è facile da coltivare e cresce con cure minime.

Nelle giuste condizioni, la hoya produce grappoli di fiori a forma di stella su steli pendenti.

Sebbene la pianta di hoya sia quasi indistruttibile, far fiorire la pianta può essere una sfida.

Scopriamo insieme come far fiorire la tua pianta di hoya!

Scegli il vaso giusto

Può essere l’ultima cosa a cui pensi quando noti che la tua pianta di Hoya non fiorisce ma la dimensione del vaso è importante per la fioritura.

A causa del suo piccolo apparato radicale, un vaso da 12 cm è sufficiente per una pianta matura.

Non è dannoso per questa pianta che le radici crescano fino a prendere la forma del vaso, ma anzi questo può favorire la fioritura.

Se pianti la hoya in un vaso troppo grande per le sue radici, la pianta userà tutta l’energia per farle crescere fino ad adattarle al vaso, dunque non rimarrà energia sufficiente per la fioritura.

Annaffiature corrette

Anche se la hoya è una pianta tropicale, per farla fiorire dovresti annaffiarla solo dopo che il primo centimetro di terreno si è asciugato.

In inverno, riduci ulteriormente le annaffiature e aspetta che i primi 4 cm di terreno si siano asciugati prima di annaffiare di nuovo.

Considera sempre che le sue foglie carnose fanno sì che la pianta possa resistere a qualche giorno in più senz’acqua ma non reggerà se il terreno resta sempre zuppo e fradicio.

Concime

Anche il concime è importante per la corretta fioritura della tua hoya.

Il fertilizzante dà alla pianta un carico di energie da spendere nella creazione dei fiori.

È sufficiente concimare la tua hoya una volta ogni due mesi con un fertilizzante liquido con le seguenti cifre sull’etichetta: 5-10-5.

Luce solare

Inoltre, per una corretta fioritura della tua hoya, considera la possibilità che la tua pianta riceva una luce adeguata.

Con poche eccezioni, le piante d’appartamento hanno sempre bisogno di luce intensa per produrre fiori.

Spostala in un luogo dove possa ricevere la luce giusta per fiorire.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.