Erba cipollina: utilizzo e cura

L’erba cipollina (Allium schoenoprasum) è un’erba perenne facile da coltivare, viene coltivata per le sue foglie profumate alla cipolla, da qui il nome “erba cipollina”.

Il suo sapore è più delicato delle cipolle, quindi è la scelta perfetta per zuppe e piatti salati, dove è necessario un sapore non troppo forte.

Sebbene coltivata principalmente per le foglie, l’erba cipollina produce anche fiori rosa molto belli, anche questi commestibili.

Inoltre, può essere utilizzata anche come erba decorativa in vaso o lungo piccole aiuole.

Fai attenzione alle parti della pianta che sono commestibili, informati bene per evitare reazioni allergiche derivanti dall’ingestione.

Vediamo insieme utilizzo e cura di questa erba dalle mille proprietà.

Coltivazione e cura

Per la coltivazione e la cura dell’erba cipollina, ci sono alcuni consigli che possono esserti utili.

Il terreno adatto a questa pianta è un terreno fertile e ben drenato. Aggiungi un po’ di fertilizzante organico o compost nel terreno ma evita di concimare troppo per tutta la stagione, così otterrai un sapore migliore.

L’erba cipollina cresce in pieno sole, ma non preoccuparti, crescerà quasi ovunque.

Se coltivi l’erba cipollina in casa, mettila davanti ad una finestra esposta a sud o in un luogo che riceva almeno sei ore di sole.

Mantieni sempre il terreno umido: l’erba cipollina cresce meglio se innaffiata spesso, purché il terreno sia drenante, ovvero faccia scorrere via velocemente l’acqua in eccesso.

Considera che l’erba cipollina cresce di circa 30 centimetri di altezza: quando si pianta l’erba cipollina l’una vicino all’altra, tieni i bulbi a una distanza di almeno 15 centimetri tra di loro.

Ogni tre o quattro anni dividi i bulbi, in modo che continuino a crescere creando nuove piantine.

Fioritura

Il fiore dell’erba cipollina cresce su uno stelo che è leggermente più duro delle foglie. Anche lo stelo è commestibile ma spesso ha un sapore “legnoso” rispetto alle foglie.

L’erba cipollina fiorisce tra maggio e giugno e i fiori hanno petali molto delicati che vanno dal rosso al viola.

Insomma, una pianta aromatica perfetta, che puoi coltivare per anni e che puoi aggiungere all’istante ai tuoi piatti per renderli speciali.

Come raccoglierla

Come puoi raccogliere l’erba cipollina quando devi utilizzarla in cucina? Semplicemente usando le cesoie da giardino o delle semplici forbici pulite.

Taglia le foglie di erba cipollina, tagliando da 3 o 4 centimetri sopra il terreno.

Taglia prima le foglie dalla parte esterna della pianta, assicurandoti di non tagliare tutta la pianta in una sola volta.

Se sbagli e tagli tutta la pianta, non preoccuparti: ricrescerà l’anno successivo. Aspetta di raccogliere la tua erba cipollina quando la pianta è alta almeno 20 centimetri.

Come piantare

Se hai un piccolo orto l’erba cipollina può essere piantata più o meno ovunque: accanto alle verdure o vicino ai fiori di campo.

L’erba cipollina cresce bene anche in vaso e può crescere al chiuso su un davanzale soleggiato.

Pianta la tua erba cipollina nel tuo giardino o in vaso quando le temperature raggiungono almeno 20 gradi centigradi.

Se stai piantando l’erba cipollina dal seme, avvia i semi in casa, una volta che sei pronto per piantarla nel terreno, puoi metterla in giardino o in vaso.

Questa operazione verrà fatta quando le tue piantine saranno alte circa cinque centimetri.

Utilizzo in cucina

L’erba cipollina è molto facile da coltivare inoltre, essendo una pianta perenne, ricresce ogni primavera.

Come dicevamo, questa pianta ha un leggero sapore di cipolla e le sue foglie verdi (vuote all’interno) abbelliscono le tue insalate estive, le zuppe e qualsiasi altra cosa che abbia bisogno di un pizzico di aroma.

Sono un classico abbinamento per l’insalata di patate, ma sono abbastanza versatili da funzionare con quasi ogni piatto.

In più tutta la pianta è commestibile: le foglie, i fiori e persino i bulbi, in misura minore, trovano il loro utilizzo in cucina.

I fiori vengono utilizzati anche per creare l’aceto aromatizzato ai fiori di erba cipollina.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.