Perché la mia Maranta ha le foglie accartocciate?

La Maranta, detta anche pianta della preghiera, è una pianta da interno molto suggestiva e dalle foglie molto particolari.

Tuttavia è tanto bella quanto capricciosa perché molto facilmente succede che le foglie assumano forme strane.

Le foglie della tua pianta di Maranta, infatti, potrebbero arricciarsi e accartocciarsi per una serie di motivi.

Vediamo quindi insieme perché la tua Maranta ha le foglie accartocciate!

Terreno molto asciutto

La tua pianta della preghiera preferisce un terreno costantemente umido. Ma assicurati di non innaffiare troppo o troppo poco la pianta.

Usa una tecnica che ti permette di non sbagliare: innaffia quando i 2-3 centimetri superiori del terreno sono asciutti.

Se per errore lasci seccare completamente il terreno della tua Maranta, potresti vedere le foglie abbassarsi e iniziare ad accartocciarsi.

Se il terreno è estremamente asciutto per tutto il vaso, è necessario un bagno completo grazie alla tecnica dell’annaffiatura per immersione.

Metti la pianta nel lavandino o nella vasca senza il sottovaso. Riempi la bacinella con circa 5-6 centimetri d’acqua. Assicurati che l’acqua non sia calda, mi raccomando!

Lascia che la tua pianta assorba l’acqua attraverso i fori di drenaggio sul fondo del vaso per almeno 15 minuti.

Tasta la parte superiore del terreno dopo che la tua pianta è stata immersa per il tempo necessario.

Se non tutto il terreno è umido, innaffia leggermente solo la parte superiore del terreno per facilitare il compito.

Quando il terreno della tua pianta è uniformemente umido, lascia riposare la pianta mentre scorre via completamente l’acqua in eccesso.

Dopodiché riposiziona la pianta sul sottovaso o nel coprivaso e il gioco è fatto!

Qualità dell’acqua

Se la tua Maranta continua ad avere foglie accartocciate dopo che hai inaffiato correttamente, un altro motivo comune per cui le foglie della tua pianta si arricciano potrebbe essere dovuto all’acqua del rubinetto.

L’acqua del rubinetto contiene sali, cloro, minerali e fluoro, che possono accumularsi nel terreno della tua pianta facendo bruciare le punte delle foglie, che diventano marroni e si arricciano.

Un modo per rimediare a questo problema è utilizzare un sistema di filtraggio dell’acqua.

In alternativa, puoi semplicemente lasciare l’acqua in un contenitore aperto per tutta la notte prima di usarla sulle piante: questo può aiutare a far evaporare o a far depositare le sostanze nocive per le piante.

Temperatura sbagliata

Un altro motivo per cui la tua Maranta ha le foglie accartocciate è dato dalla temperatura dell’ambiente in cui si trova.

Assicurati che la tua pianta non si trovi in ​​una zona piena di spifferi o dove ci sono molte prese d’aria, come sotto ad un condizionatore acceso o vicino ad un termosifone.

Le foglie si arricciano se la pianta riceve troppo freddo o se si è seccata per il flusso d’aria calda.

Mancanza di umidità

Infine, l’ultimo fattore che provoca foglie arricciate è la mancanza di umidità.

Ricorda sempre che la tua Maranta è una pianta tropicale, quindi crescerà meglio in ambienti più umidi.

Quello che devi fare è aumentare l’umidità intorno alla tua pianta nebulizzando regolarmente le foglie con uno spray, usando un sottovaso di argilla espansa o mettendo un umidificatore nelle vicinanze.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.