3 Modi per ottenere Fiori Secchi a partire da quelli Freschi

Esistono molti modi diversi per essiccare i fiori, ma ogni metodo rimuove lentamente e uniformemente l’umidità dai fiori preservando il colore e le condizioni del fiore.

Potrai usarli come decorazione in casa o semplicemente per creare un pot-pourri profumato.

In genere è sempre meglio scegliere fiori freschi e sani così da preservare meglio colori e profumi.

Vediamo insieme come essiccare i tuoi fiori in modo semplice!

Prima di iniziare

Essiccare i fiori è molto semplice ma ci sono alcuni suggerimenti che ti garantiscono un risultato migliore:

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

  • Usa fiori freschi: accogli i fiori ad asciugare che stanno appena iniziando ad aprirsi per massimizzare la loro durata e ridurre il rischio di perdita dei petali. Taglia i fiori solo dopo che la rugiada mattutina si è appena asciugata.
  • Usa fiori sani: i fiori più sani manterranno la loro integrità per un periodo di tempo più lungo, quindi assicurati di raccogliere fiori che non siano appassiti, danneggiati o compromessi per qualsiasi motivo.
  • Asciuga i fiori al riparo dalla luce solare diretta: asciuga i tuoi fiori al riparo dalla luce solare diretta, perché la luce farà sbiadire il colore dei tuoi fiori.
  • Tienili lontano dall’umidità: Scegli un luogo asciutto e privo di umidità con una leggera brezza incrociata per asciugare i tuoi fiori.
  • Conserva i tuoi fiori con la lacca per capelli: spruzza i tuoi fiori con la lacca per capelli una volta asciutti per aiutare il fiore essiccato a mantenere la sua forma e prevenire la perdita dei petali.

Come asciugare i fiori all’aria

Per essiccare i fiori all’aria, avrai bisogno di forbici, spago o un elastico e un luogo buio e asciutto per appenderli.

Usa fiori robusti come le rose o i fiori di lavanda che manterranno i loro petali per l’essiccazione all’aria. Raccogli più fiori che puoi, perché potresti perderne alcuni durante il processo di essiccazione.

Separa i tuoi fiori per tipo, mantenendo le stesse specie raggruppate insieme. I fiori più grandi dovrebbero essere asciugati individualmente.

Rimuovi tutte le foglie dagli steli e taglia alla lunghezza desiderata. Limita i tuoi fasci a circa tre steli.

Lega insieme i tuoi gambi, usa un elastico o uno spago per tenere insieme saldamente gli steli delle piante senza ammaccarli o piegarli.

Tieni presente che i tuoi gambi si restringono man mano che si asciugano. Poi appendi i tuoi fiori a testa in giù all’aria aperta.

Quando i petali sono croccanti, significa che sono completamente asciutti. Il processo di asciugatura può richiedere da due a quattro settimane, ma potrebbe richiedere più tempo a seconda delle dimensioni dei tuoi fiori.

Usa il microonde

Seccare i fiori al microonde è un processo che richiede un giorno anziché settimane.

Per utilizzare il metodo del microonde, tutto ciò che serve è un forno a microonde, forbici, essiccante e una tazza d’acqua.

Elimina le foglie rimaste dai fiori e taglia lo stelo in modo che possa entrare nel piatto adatto al microonde.

Mettili nel microonde con una tazza d’acqua che aiuterà il fiore a non seccarsi troppo.

Riscalda i fiore nel microonde 30 secondi alla volta. Quando i petali saranno asciutti, togli il fiore dal microonde e fai raffreddare completamente.

Usa il forno

Cuocere i fiori nel forno tradizionale è un modo semplice e veloce per seccarli.

I tuoi fiori potrebbero perdere petali o colore nel forno, ma questo metodo è il migliore se vuoi creare un pot-pourri.

Rimuovi il fogliame e spoglia i tuoi fiori di tutte le foglie rimaste perché potrebbero non asciugarsi bene nel forno.

Adagiali su una teglia da forno posizionata e secca i fiori a 50 gradi. Controlla i tuoi fiori fin quando non ti sembreranno asciutti.

Una volta che i tuoi fiori si sono raffreddati, sono pronti per l’uso.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.