4 Modi per velocizzare la crescita delle talee

Quando tagliamo una piccola talea dalla pianta madre per moltiplicarla vorremmo che la nuova piantina crescesse rapidamente.

Tuttavia, non sempre ciò avviene poiché ci sono alcune condizioni che vanno rispettate per facilitare il processo di radicazione della pianta.

Anche se, per alcune piante, ciò è strettamente necessario poiché sono più esigenti mentre, per altre (come il pothos), queste condizioni sono consigliabili per la corretta riuscita della talea perché radicherebbero anche in condizioni più trascurate.

Ma vediamo subito come fare per far crescere velocemente le talee in terreno!

Controlla la temperatura

La prima cosa da valutare quando coltiviamo delle talee dalle nostre piante è la temperatura dell’ambiente in cui le poniamo durante il processo di radicazione.

La temperatura ideale per una corretta radicazione è di 20-25°C e dovrebbe rimanere costante.

Se coltivi le talee nei mesi caldi non c’è problema, basta posizionarle dove l’ambiente raggiunger questa temperatura e il gioco è fatto.

Tuttavia se le coltivi in inverno devi assicurarti che non ricevano correnti d’aria fredda e che la temperatura sia mite e costante.

In genere i vivai usano una base riscaldante (principalmente per i semi ma danno beneficio anche alle talee), in casa puoi semplicemente mettere i vasetti nei pressi di un termosifone dove saranno al caldo.

Mantieni l’innaffiatura costante

Di pari passo con la richiesta di un ambiente caldo c’è l’esigenza di offrire alle talee delle innaffiature costanti e più frequenti di quelle che richiedono le loro piante madri.

Se l’ambiente è caldo e sopra i 20° il terreno si asciugherà più velocemente dunque dovrai far attenzione che il vaso non si secchi mai completamente.

Ovviamente un caso a parte è dato dalle talee radicate in acqua, in quel caso devi solo assicurarti di rabboccare l’acqua quando evapora.

Posiziona alla luce del sole

La luce è fondamentale per la crescita veloce delle talee.

Se le coltivi in casa preoccupati di posizionarle vicino una fonte di luce, come una finestra.

Una luce brillante e indiretta sarebbe l’ideale ma dovrai solo evitare di mettere le talee in un luogo troppo buio, in quel caso avranno difficoltà a radicare e e a crescere velocemente.

Fornisci umidità

Anche l’umidità è un fattore importante per le talee coltivate in terreno. Se il tuo ambiente è secco dovrai ingegnarti per trovare una soluzione.

In genere per ovviare al problema dell’umidità si mette un sacchetto trasparente sul vaso in modo da creare una mini serra fai-da-te.

Ma ci sono tante altre soluzioni per aumentare l’umidità intorno alla pianta come vaporizzare con uno spruzzino la parte alta della piantina.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.