Come fare il Fertilizzante per i limoni in casa

Le piante di limone vengono coltivate non solo per il loro valore ornamentale ma soprattutto per la produzione di frutti.

Proprio per questo è essenziale mantenere l’albero di limone sano e garantire una routine di concimazione ottimale.

Perché fioritura e fruttificazione avvengano correttamente la pianta di limone ha bisogno macro-elementi come il fosforo, l’azoto e il potassio (i 3 elementi presenti nei concimi NPK).

L’azoto supporta lo sviluppo della vegetazione mentre il potassio aiuterà la resa e lo sviluppo dei frutti.

Vediamo allora quali concimi naturali usare per piante di limoni sane e forti!

Lupini macinati

Spesso in giardino vengono utilizzati concimi organici al posto di concimi sintetici.

Uno dei concimi organici più gettonati per gli alberi da frutto è lo stallatico che, per ovvi motivi, non ha un odore gradevole, ma devi sapere che c’è un’alternativa naturale e inodore a questo fertilizzante c’è.

Il concime a base di lupini macinati è noto per i benefici che apporta alle piante di agrumi.

In realtà, questo fertilizzante vegetale si definisce meglio come ammendante del terreno, ovvero si tratta di un concime che migliora anche le caratteristiche fisiche del suolo.

Si procede semplicemente facendo essiccare i lupini per alcune settimane per poi macinarli grossolanamente.

Si aggiungono al terreno miscelandoli bene: per le piante in vaso puoi dare indicativamente circa 40-50 grammi di lupini macinati rispettivamente per un vaso di 30 o 40 cm diametro, ma non preoccuparti, poiché si tratta di un concime naturale, se superi la dose consigliata non rischi di bruciare le radici.

Tè di compost

Il tè di compost è un fertilizzante liquido ricco di sostanze nutritive ottenuto dalla macerazione del compost in acqua.

Fornisce una vasta gamma di nutrienti e microrganismi benefici che supportano la crescita delle piante.

Per preparare il tè di compost, metti gli ingredienti adatti ad essere compostati in un secchio insieme all’acqua fino a coprire il cumulo e lascia macerare per qualche giorno, mescolando di tanto in tanto.

Diluisci il tè risultante con acqua, circa 1 parte di tè di compost in 5 parti di acqua e usalo per innaffiare il tuo albero di limone.

Il tè di compost aiuta a migliorare la struttura e la fertilità del suolo, promuovendo un apparato radicale sano e un fogliame rigoglioso.

Caffè in polvere

Il caffè in polvere può essere aggiunto al terriccio delle tue piante di limone come concime naturale.

Il caffè contiene sostanze come calcio, azoto, potassio, magnesio e altri microelementi utili per la crescita sana della pianta.

Perché sia più efficace è consigliato utilizzare il caffè macinato fresco e non il fondo già utilizzato per la moka.

Distribuisci la polvere sui primi centimetri del terreno e innaffia la superficie.


Photo Credits:

Le immagini presenti in questo articolo sono di proprietà di Meraki s.r.l.s.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.