Come seminare la Bella di notte

La Mirabilis jalapa è conosciuta come Bella di notte: molti membri della famiglia Mirabilis hanno guadagnato questo nome comune perché i loro fiori si aprono quando la luce inizia a calare e appassiscono con la luce del giorno.

Queste piante sono continuamente in fiore per tutta la stagione e ogni fiore produce abbondanti quantità di nettare per attirare farfalle e api che impollinano il tuo giardino.

È molto facile da coltivare, cresce bene in fioriere, vasi e quasi ovunque desideri creare un angolo tropicale. La sua capacità di prosperare in aree umide e ripariali lo rende un’ottima scelta per la gestione sostenibile dell’erosione su piccola scala.

Proprio per questo potrebbe tornare utile sapere come seminare queste piante fiorite, in modo da avere un giardino ricco di colore.

Scopriamo insieme come piantare la bella di notte a partire dal seme!

Quando seminare

La bella di notte può essere seminate direttamente in giardino in primavera.

La semina va fatta quando ormai è passato ogni pericolo di gelo. Questo perché una volta che i semi germinano e nascono le nuove piantine, una temperatura troppo rigida potrebbe compromettere le nuove crescite.

Prepara i tuoi semi e da marzo in poi scegli di seminare queste bellissime piante.

Prepara i semi

Prima di piantare i semi nel terreno c’è un piccolo trucco che dovrai seguire. Questo accorgimento ti permetterà di avere una germinazione migliore delle tue piantine.

Non devi far altro che immergere i semi in acqua per una notte.

Dopodiché potrai prelevarli e prepararti per la semina.

Profondità giusta

Pianta i semi alla profondità giusta per evitare che, messi troppo a fondo, abbiano difficoltà a spuntare dal terreno.

Piantali a circa mezzo centimetro di profondità nel terreno del tuo giardino.

Se semini in vaso pianta due semi per ogni vasetto sulla superficie del terreno.

Premi leggermente sui semi in modo che siano a pieno contatto con il terreno. Copri i semi con mezzo centimetro di terreno umido.

Posso avviare i semi in casa?

Puoi anche avviare i semi in casa circa sei-otto settimane prima della data prevista per l’ultima gelata della tua zona.

Una volta piantati i semi, posizionali vicino ad una fonte di luce. Mantieni il terreno umido ma non inzuppato mentre aspetti che appaiano le piantine.

Copri il vaso con un sacchetto di plastica trasparente per garantire la massima umidità alle tue future piantine.

Metti il ​​vaso in un luogo caldo per permettere una germinazione migliore.

Nuovi germogli

Rimuovi il sacchetto una volta che i germogli iniziano a spuntare e sposta il vaso verso una finestra che riceva sei o più ore di sole ogni giorno.

Continua a tenere umido il terreno ma non permettere all’acqua stagnante di accumularsi.

Se vuoi, puoi annaffiare i vasi dal fondo in modo da evitare che le foglie si bagnino, ciò riduce al minimo le malattie fungine sulle piantine di bella di notte.

Continua ad innaffiare le piantine, se necessario, fino al momento di trapiantarle all’aperto quando le piante avranno ormai 6 settimane e il pericolo di gelate è passato.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.