Se i frutti del Limone cadono prima di essere maturi questi potrebbero essere i motivi

Aspettiamo tutto l’anno il momento in cui il nostro limone si riempie di splendidi frutti dal colore luminoso e succosi.

Quando però si presentano delle problematiche proprio ai frutti, che spesso hanno anche un effetto estetico ed ornamentale, il dispiacere è tale che la fatica fatta per averne cura ci sembra sprecata.

Se i frutti cadono prima ancora di arrivare a maturazione le cause possono essere diverse.

Vediamo insieme in che modo rimediare e come mai i frutticini del limone cadono.

Hai rinvasato al momento sbagliato

Se tieni il tuo limone in vaso a scopo ornamentale, su balconi o terrazzi, potresti aver rinvasato la pianta al momento meno opportuno.

Il rinvaso, seppur fatto per il bene della pianta, è un processo che la pone sotto stress. Durante il rinvaso potremmo per errore danneggiare qualche radice.

La pianta ha bisogno di un periodo di adattamento alla nuova condizione, al terriccio nuovo e rinvigorito.

La produzione dei frutti non deve essere intralciata da alcuna condizione di stress, altrimenti il limone non porta i frutticini  a maturazione e li lascia cadere per sopravvivere e superare la condizione stressante.

La luce è poca

In vista del grande dispendio di energia che il limone mette in atto prima per la fioritura e poi per la produzione dei semi contenuti nel frutto, ha bisogno di una buona esposizione poiché è dalla luce che trae l’energia sufficiente.

Mentre per noi il frutto ha un valore nutritivo ed estetico, per la pianta la fruttificazione ha uno scopo riproduttivo e per portare a termine il processo la luce è tutto.

Fai in modo che il tuo limone abbia un’esposizione tale da godere della luce diretta per almeno 6 ore al giorno.

La temperatura è troppo bassa

La produzione dei frutti coincide con i mesi caldi e la temperatura è in grado di orientare il processo e di fare in modo che il limone porti a termine la fruttificazione.

Se le temperature sono troppo basse il limone comincia a lasciar cadere la maggior parte dei frutti prima che siano maturi.

Il fertilizzante è stato troppo forte

Spesso siamo soliti utilizzare fertilizzanti comuni ed in modo eccessivamente accanito tanto da causare danno alle radici.

Se il limone ha un apparato radicale danneggiato, per sopravvivere deve concentrare tutte le sue energie su questo problema e lascia cadere i limoni per non dover distribuire le sue energie su troppi fronti.

Poca acqua

Essendo il limone un frutto succoso, mancando l’elemento essenziale, cioè l’acqua, non è possibile che non solo i tessuti vegetali siano idratati, ma anche che i limoni diventino maturi.

Presta attenzione alle irrigazioni e soprattutto nei mesi caldi fai in modo che le innaffiature siano abbonanti, avendo premura di controllare sempre che il terriccio sia non troppo compatto, che sia drenante, per evitare ristagni.

È colpa di un parassita

Hai mai sentito parlare della tignola degli agrumi? Si tratta di un insetto che si presenta sotto forma di farfalla che attacca gli agrumi.

La sua azione principale è quella di danneggiare i fiori del limone, sia quelli già aperti che quelli ancora chiusi.

Il danno apportato fa in modo che i fiori non siano in grado poi di generare un frutto che sia sano e che resti adeguatamente attaccato, giungendo a maturazione.

Per questo genere di infestazione esistono dei rimedi chimici specifici da utilizzare qualora l’infestazione fosse di grossa portata, danneggiando l’intero raccolto.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.