Febbraio è il mese giusto per piantare questi Bulbi a fioritura estiva

Per tutti quelli che amano i fiori in estate, febbraio è il mese giusto per mettere a dimora una grande quantità di bulbi da fiore.

Le fioriture estive hanno bisogno di un periodo di preparazione quindi devi giocare d’anticipo, soprattutto quando si tratta di bulbi che richiedono alcuni mesi per germogliare e fare sfoggio di splendidi fiori colorati dal profumo intenso.

Metterli a dimora è molto semplice ma sai quali bulbose a fioritura estiva puoi cominciare a impiantare proprio a partire da febbraio?

Ecco una carrellata di fiori da bulbo da cui puoi scegliere quelli che più ti piacciono per colorare le tue aiuole, il tuo terrazzo, il giardino in estate.

Amaryllis

Questo fiore meraviglioso a forma di tromba dalle colorazioni che vanno dal rosso, quello più comune, al bianco, al rosa, soprannominato anche femmina nuda, colora le tue aiuole in estate a partire da maggio.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Va coltivato con una miscela di terriccio ben drenato, e ricco di componenti organiche. Scegli un luogo luminoso, ma evita i raggi diretti del sole.  Le irrigazioni devono essere modeste.

I bulbi vanno messi ad una profondità di circa 20 cm e tra un bulbo e l’altro considera una distanza di 30 cm almeno.

Giglio di sant’Antonio o Lilium

Questi splendidi fiori comuni soprattutto nel colore bianco, possono essere di tonalità quali giallo, rosa, rosso e arancione, a tinta unita o con sfumature di diverso colore sui bordi.

Scegli una miscela ben drenata, un luogo luminoso e al riparo dalla luce diretta e cocente del sole.

Nel periodo vegetativo occorre irrigare frequentemente, anche tre volte a settimana.

Impianta i bulbi ad una profondità di circa 15 cm. Tra una pianta e l’altra, lascia almeno il doppio del diametro del bulbo.

Allium

L’Allium è un fiore lilla o viola formato da fiori minuscoli a forma di stella che sbocciano dalla fine della primavera fino ad estate inoltrata. 

Questa bulbosa preferisce posizioni molto luminose, in un terriccio ben areato e drenato.

Resistente alla siccità, si accontenta della pioggia. Gradisce, durante la fioritura estiva tra una annaffiatura e l’altra, il tempo necessario affiché il terriccio sia asciutto.

La messa a dimora deve avvenire ad una profondità che misuri il doppio rispetto alla misura dei bulbi, a 15-20 cm di distanza gli uni dagli altri.

Calla

Conosciuta anche come fiore o giglio del Nilo, la calla cresce sulla sommità di un solo stelo dal colore candido generalmente. Tuttavia, sono tante le colorazioni attualmente diffuse, oltre quella più comune.

La calla gradisce una posizione a mezz’ombra, in un terriccio ben drenato. Nel suo periodo di fioritura gradisce innaffiature abbondanti.

Posiziona i bulbi ad una profondità di 15-20 cm ad almeno 30 cm di distanza l’uno dall’altro.

Polianthes tuberosa

Conosciuto dagli aztechi come il fiore osso per la sua bianchezza, questo particolare fiore candido a forma di spiga fiorisce di notte e per essere impollinato dagli insetti si è dotato di una profumazione particolarmente intensa.

Posiziona i bulbi in pieno sole, in un terriccio ben drenato e dalla composizione poco compatta. Hanno bisogno di innaffiature abbondanti durante il periodo di fioritura.

I bulbi vanno interrati a distanza di 15 cm gli uni dagli altri ad una profondità di circa 20 cm. Ricorda che questi stessi bulbi, a seguito della fioritura vanno rimossi dal terriccio e riposti in un luogo asciutto fino al prossimo febbraio.

Begonia

Nella sua varietà più comune I fiori sono di colore rossastro, ma possono essere anche rosa o bianchi.

Una buona fioritura vuole un luogo luminoso, ma dove i raggi non siano troppo diretti.

Le innaffiature devono essere abbondanti in estate.

Interra i bulbi di begonia ad una profondità di almeno 5 cm di profondità, con una distanza di 10 cm gli uni dagli altri.

Gladioli

Eleganza e l’incredibile resistenza delle sue fioriture rende questa pianta una delle bulbose più apprezzate. Le sue fioriture a stelo lungo hanno colorazioni dalla tonalità pastello.

Chiede una posizione in pieno sole e un buon terreno drenato.

Il bulbo del gladiolo deve essere interrato a circa 10-12 cm di profondità, a 6 -10 cm di distanza tra un bulbo e l’altro.

Dalia

La dalia è una pianta ornamentale dai fiori intensamente profumati. I suoi colori sgargianti vanno dal giallo al rosso.

Le dalie crescono bene in qualsiasi tipo di terreno, purché sia ricco di sostanze organiche e ben drenato. 

Ama la luce diretta dei raggi solari e richiede irrigazioni continue e abbondanti. 

I bulbi vanno interrati a circa 10-15 cm di profondità, lasciando uno spazio di circa 40 cm tra un esemplare e l’altro.

Canna indica

I fiori della canna indica o canna d’India si riuniscono a grappolo in gruppi di 2-4 fiori dai petali allungati e col bordo seghettato, dal colore giallo o rosso o variegato con screziature rossicce.

È molto esigente in termini di acqua e umidità, e richiede un terriccio fresco, ma ben drenato e fertile.

I bulbi vanno interrati a una distanza di circa 25-35 cm, in posizione soleggiata.

Anemone coronaria

Noto anche come fiore del vento, l’anemone è un fiore bellissimo e leggero di colore bianco, viola-blu, rosa, azzurro, giallo e rosso.

Avrà bisogno di un terreno ben drenato, ricco di sostanze nutritive, sempre ben umido e tendenzialmente acido.

Innaffia un paio di volte a settimana, tenendo in considerazione che prospera in zone ombreggiate.

Il bulbo andrà sotterrato a circa 7-10 cm di profondità, ovviamente con le radici rivolte verso il basso.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.