Fori sui vasi dell’Orchidea ecco perché dovresti farli

Tutti o quasi abbiamo in casa un orchidea Phalaenopsis che abbellisce i davanzali delle nostre finestre.

Tuttavia a volte non è sufficiente dare loro le giuste cure, è di sicuro è essenziale per la loro sopravvivenza, ma ci sono piccoli accorgimenti che poi adottare per migliorare la loro salute.

Uno di questi accorgimenti consiste nel fare dei piccoli fori sul vaso in plastica. I benefici sono vari ed è semplice anche effettuarli.

Vediamo subito insieme a cosa servono i fori sul vaso e come farli in modo semplice e veloce!

Benefici dei fori

I fori sui vasi delle orchidee aiutano a mantenere un’orchidea in salute: contribuiscono al passaggio dell’aria, è più difficile far marcire l’orchidea e in più si evita la formazione di muffe.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Aiutano il passaggio dell’aria

Le orchidee sono piante epifite, cioè in natura crescono aggrappando le loro radici alla corteccia degli alberi.

Da questo puoi dedurre che le radici sulla corteccia di un albero sono libere e godono di un’ottima circolazione dell’aria.

Proprio per questo, fare dei piccoli fori sul vaso di plastica aiuta a far entrare un po’ d’aria in più del solito.

È più difficile farla marcire

Un altro beneficio dell’effettuare dei fori aggiuntivi al tuo vaso dell’orchidea è sicuramente quello di scongiurare l’arrivo del marciume radicale.

Se circola più aria tra la corteccia e le radici, il substrato (il materiale in cui coltivi l’orchidea) si asciuga più velocemente.

In questo modo, più velocemente si asciugano radici e corteccia e più il rischio di marciume radicale è scongiurato.

Le radici marce infatti si formano quando esageri con l’acqua e le radici restano inzuppate troppo a lungo.

Non si creano muffe

Ovviamente, connesso a tutto ciò c’è un altro beneficio: non si creano muffe nel vaso.

La muffa si forma quando nel vaso c’è un ambiente umido e non c’è circolo d’aria, per cui iniziano a formarsi funghi e muffe che attaccano la corteccia e poi si diffondono alle radici.

Alcuni di questi funghi sono causa del marciume delle radici. Dunque come vedi è tutto concatenato e basta poco per evitare molte malattie dannose.

Come fare i fori sul vaso

Dopo aver visto i benefici dell’effettuare dei fori extra suol vaso dell’orchidea, veniamo al dunque: come si fanno? Vediamolo subito!

Ci sono due modi:

  • utilizzare una forbicina appuntita
  • utilizzare un cacciavite a stella (o a croce di quelli con la punta tondeggiante, per intenderci)

Con un paio di forbicine appuntite basterà fare un po’ di pressione su zone del vaso in cui non ci sono radici: fai attenzione a questo dettaglio altrimenti rischi di danneggiarle!

Ruotando poi la forbicina otterrai un piccolo foro, continua facendone una decina (o più se il vaso è più grande) su tutta la superficie del vaso.

Se usi un cacciavite dalla punta tonda invece, puoi usare uno stratagemma: surriscalda con una piccola fiamma la punta del cacciavite.

Una volta caldo, basterà poggiarlo sulla superficie del vaso e in un attimo avrai un foro perfetto. Anche in questo caso fai attenzione a non toccare le radici.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.