Come moltiplicare la Dracaena?

La Dracena è una pianta d’appartamento molto comune che troviamo spesso nelle nostre case.

Le piante producono ciuffetti di foglie in cima ad ogni piccolo tronco, mentre le foglie più vecchie si seccano gradualmente e cadono.

Oltre ad essere una pianta molto semplice da coltivare, anche la moltiplicazione delle piante di dracaena è abbastanza semplice.

Vediamo insieme come moltiplicare la Dracaena passo passo.

Prima di iniziare

La moltiplicazione o propagazione delle piante è il processo con il quale riusciamo a creare nuove piante.

Sebbene sia possibile moltiplicare nuove piante di dracaena dai semi, spesso sono necessari molti anni per vedere spuntare la nuova piantina.

In alcuni casi, le piante cresciute dal seme non saranno le stesse della pianta madre. Fortunatamente, la Dracaena può essere moltiplicata in un altro modo.

Moltiplicazione per talea

Il metodo di moltiplicazione della Dracaena più semplice è quello per talea.

Si tagliano delle talee o altri piccoli pezzi della pianta madre e in questo modo sarai in grado di far radicare e far crescere un clone perfetto della pianta madre.

Non solo il procedimento è facile, ma è molto più pratico e semplice.

Ci sono due modi in cui si possono prelevare talee di dracaena: dall’alto con la talea apicale e attraverso talee dello stelo.

Poiché entrambi i metodi di moltiplicazione di nuove piante di dracaena funzionano perfettamente, il metodo di propagazione scelto dipende semplicemente dalla tua preferenza.

Talea apicale

La prima opzione per moltiplicare la dracaena è tagliare delle talee apicali, ovvero talee prese dalla cima della pianta: il taglio comprende anche il ciuffo di foglie.

Se rimuovere completamente la parte superiore della pianta madre può sembrarti strano, non preoccuparti perché la crescita dovrebbe riprendere abbastanza rapidamente dopo il taglio.

Fai un taglio sotto le foglie della pianta, assicurandoti di lasciare almeno 5-6 centimetri del gambo della pianta.

Le talee possono essere piantate in un vaso con terreno umido o possono essere messe in un vaso di acqua pulita.

Le talee propagate in acqua richiedono poco tempo prima che le radici inizino a formarsi. Una volta che le radici iniziano a formarsi, puoi inserire le nuove piantine in un vaso con del terreno.

Ci vorranno circa 20 giorni prima che spuntino le nuove radici.

Talea dello stelo

La talea dello stelo è uno dei metodi più comuni di moltiplicazione delle piante.

Le talee prelevate dallo stelo sono un metodo perfetto per quelli che desiderano produrre più cloni di piante di Dracaena contemporaneamente.

Per prendere le talee dello stelo dalla Dracaena, per prima cosa devi ripetere il procedimento che ti ho spiegato sopra, ovvero taglia una talea apicale con ciuffo di foglie.

Taglia semplicemente tutto lo stelo legnoso in singole porzioni da 15-20 cm, ricordando sempre quale estremità è la parte superiore e inferiore della pianta.

Questo perché le radici cresceranno soltanto dalla parte inferiore dello stelo.

Posiziona i pezzi di talea nel terreno o in acqua, come descritto dal metodo di talea apicale. Posiziona in vasi in un luogo caldo che riceve la luce solare indiretta.

Se vuoi, per facilitare la comparsa delle radici, puoi intingere le talee in un ormone radicante prima di metterle nel terreno.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.