Sai quante volte fiorisce un bulbo di Giacinto?

Il giacinto è un fiore da bulbo che colpisce immediatamente non solo per la sua fioritura colorata e dalle grosse dimensioni, ma anche per il suo inconfondibile profumo.

La fioritura è il momento che certamente tutti attendiamo quando mettiamo a dimora i grossi bulbi che troviamo al supermercato o che prendiamo in vivaio.

Affinché le fioriture siano regolari e che siano abbondanti i bulbi vanno trattati in un certo modo nel corso degli anni. Sapevi che i bulbi non fioriscono per sempre? E che per farlo devono ricevere alcune semplici attenzioni?

Vediamo insieme quali e cosa intendiamo quando diciamo che i bulbi non fioriscono per sempre.

Quando fiorisce?

Il giacinto è un fiore da bulbo con fioritura precoce. È infatti tra i primi a fiorire, spesso anche quando fa ancora freddo se lo abbiamo interrato in autunno o se lo teniamo in casa.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

In un ambiente interno, infatti, le temperature più alte fanno in modo di vederlo fiorito anche nei mesi più freddi.

In ogni caso è tra quelle bulbosa che fioriscono una sola volta all’anno.

Fiorisce ogni anno?

I bulbi di giacinto, a differenza di altre bulbose come tulipani o gigli, non regalano fioriture per sempre.

Non molti sanno che i giacinti fioriscono per poche stagioni, fino a quando un bulbo ormai adulto non produrrà più lo spettacolare fiore. Solitamente, le fioriture più abbondanti vengono prodotte per i primi due anni, mentre nelle stagioni successive la produzione di fiori comincia a ridursi.

A tal proposito possiamo distinguere i bulbi in tre categorie:

  • i bulbi annuali, che fioriscono una sola stagione, anche se a volte si concedono una stagione successiva di fioritura;
  • i bulbi pluriennali, che fioriscono per più stagioni, dalle due alle quattro, fino ad esaurimento;
  • i bulbi da inselvatichimento, una tipologia di bulbo che non solo fiorisce per molte stagioni ma si propaga anche nel sottosuolo tra una stagione e l’altra.

Come mi assicuro una fioritura l’anno successivo?

Anche dopo la fioritura devi continuare a trattare il giacinto rispettando le sue necessità relative alle innaffiature ed esposizione.

In estate, quando le foglie del giacinto saranno ormai secche è il momento di prelevarlo dal terreno.

Devi pulirlo dai residui di terra, pota via le radici e tutto quanto è rimasto tra foglie e stelo. Se umido, lascialo asciugare e poi cospargilo con un prodotto fungicida.

Procurati un sacchetto di carta o una scatola di scarpe e riponi i bulbi asciutti. Conservali fino all’autunno in un luogo asciutto.

Posso indurre la fioritura?

Puoi assicurarti una buona fioritura attraverso il nutrimento che dai ai tuoi bulbi di giacinto al momento della semina.

Piantali in un terriccio con componenti organiche oltre che particolarmente drenante per evitare che i bulbi marciscano con le innaffiature.

Utilizza fertilizzanti equilibrati NPK, dalla sigla 10-10-10, almeno in due specifiche occasioni: a seguito della messa a dimora del bulbo e in piena fioritura.

A metà fioritura, puoi utilizzare anche dei fertilizzanti fai da te come quelli a base di potassio ricavati dall’utilizzo di bucce di banana.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.