Piante rampicanti perfette per il tuo terrazzo

Un terrazzo con una vera esplosione di colore è sempre meraviglioso da vedere. Le piante da esterno più sceniche sono sicuramente le piante rampicanti.

Queste specie vegetali garantiscono un effetto visivo spettacolare: basti pensare alle foglie di edera, o alle delicate sfumature di glicine e gelsomino.

Insieme ai supporti per piante rampicanti, possono svolgere una varietà di funzioni diverse.

Ad esempio, oltre a decorare pareti spoglie, queste piante aiutano a coprire il tuo terrazzo da occhi indiscreti e riparano dal sole forte in estate.

Scopriamo insieme quali sono le piante rampicanti perfette per il tuo terrazzo!

Come scegliere il tipo di piante rampicanti

Quando devi scegliere le piante rampicanti perfette per il tuo terrazzo non è solo una questione di gusto.

È fondamentale tenere conto del tipo di supporto delle piante rampicanti ornamentali, necessario per farle crescere.

Alcune di queste piante, come l’edera, sono piuttosto autonome e si aggrappano alle pareti da sole, mentre altre piante, come il glicine ad esempio, si avvolgono attorno a supporti verticali (come recinzioni) o semplicemente attorno ad un tronco d’albero.

Altri, come il gelsomino invernale, hanno bisogno di un supporto come un telaio che consenta loro di crescere verso l’alto grazie alle spine della pianta o ai ganci appuntiti.

Scopriamo ora quali sono le piante rampicanti più belle da mettere in terrazzo!

Edera

Cominciamo con una delle piante più resistenti: l’edera, la sempreverde rampicante più diffusa.

Cresce sia in zone soleggiate che in zone in ombra, adattandosi a una varietà di climi differenti.

Fiorisce in autunno, ed è estremamente facile da coltivare oltre ad essere incredibilmente decorativa.

Passiflora

La passiflora, ampiamente utilizzata in erboristeria, appartiene alla famiglia delle piante rampicanti perenni ed è estremamente facile da coltivare.

Esistono diverse specie, alcune delicate, altre che riescono a resistere agli inverni più freddi.

I bellissimi fiori che impreziosiscono i suoi sottili steli hanno petali bianco rosati e filamenti blu o vellutati.

I suoi frutti hanno un sapore decisamente fresco e agrumato.

Gelsomino

Un’altra pianta rampicante perfetta per il tuo terrazzo è il gelsomino, una specie robusta che ha bisogno di pochissime cure.

Con il suo profumo inconfondibile, il gelsomino è perfetto sia come rampicante per il balcone sia come cespuglio per il giardino.

Fiorisce per molti mesi e può crescere fino a 6 metri dal suolo. I suoi spessi steli verdi aiutano a nascondere i muri spogli e, soprattutto, a isolare lo spazio da attenzioni indesiderate.

Glicine

Rimanendo in tema di rampicanti in fiore, il glicine (Wisteria) è una pianta dal fascino unico.

I suoi caratteristici grappoli di petali blu-lilla simili a gemme sono uno spettacolo inebriante, anche per il loro profumo intenso ed esotico.

Fiorisce in primavera e può arrampicarsi fino a 20 metri dal suolo. Una romantica vista in puro stile inglese.

Bougainvillea

Un’ultima opzione per avere i muri del terrazzo ricchi di fiori è la Bougainvillea, una specie sempreverde di origine latino-americana.

È molto resistente alle correnti d’aria e quindi più adatta per balconi e terrazzi esposti a sud.

Ha foglie dai colori vivaci dal rosa al magenta chiamate brattee, che circondano i suoi piccoli fiori color crema, creando un effetto allegro e vivace che illumina l’intero terrazzo.

Non c’è da stupirsi che simboleggiano passione e un cordiale benvenuto.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.