Puoi avere nuove piante di Cycas tutto l’Anno con queste tecniche di Moltiplicazione

La cycas rende nobile ciascun giardino vista la sua eleganza e la disposizione ordinata delle sue belle foglie dalla forma palmata.

Se hai già degli esemplari nel tuo giardino puoi riuscire a moltiplicarli in modo semplice con diverse tecniche, da utilizzare in modo appropriato per evitare di commettere errori e danneggiare la pianta madre.

Ti spiego come avere nuove cycas tutto l’anno con queste tecniche di moltiplicazione.

Puoi moltiplicarla per seme

La moltiplicazione tramite seme è tra le predilette per la cycas nonostante racchiuda difficoltà sia per quanto riguarda la pratica che per la buona riuscita del processo.

Quando utilizzare i semi

Il periodo migliore per piantare i semi di questa pianta è tra marzo e maggio.

In questo modo si ha la possibilità di sfruttare la temperatura accogliente e la luce giusta di un ambiente caldo.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli posso inviarteli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Contattami qui e salva il mio numero in rubrica! Ti aspetto!

Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Favorisci la germinazione

Innanzitutto, è opportuno capire se il seme della cycas è ancora attivo e quindi utilizzabile o meno.

Questo puoi farlo mettendolo semplicemente in acqua: se galleggia vuol dire che non è stato impollinato e quindi è inutilizzabile.

Lascia il seme in acqua per 3 giorni così che l’umidità possa rammollire la parte esterna favorendone la rottura e la germinazione.

Questo dovrebbe permetterti di eliminare la pellicina più esterna e poi in seguito lasciare asciugare il seme.

Metti il seme a dimora

Realizza una miscela composta da torba e perlite, aggiungendo anche della sabbia, così da renderla drenante.

Interra il seme senza eccedere con la profondità e inumidisci la superficie del terriccio ogni volta che ti sembra asciutto senza esagerare.

Ricorda che la cycas ha uno sviluppo lento e questo riguarda anche la germinazione che può richiedere un periodo tra i 3 ed i 9 mesi.

Puoi moltiplicarla tramite i pollini

Hai mai fatto caso che alla base della pianta o lungo fusti datati ci sono altri germogli con ulteriori foglie palmate? Questi sono i pollini, che puoi utilizzare per riprodurre la pianta con maggiore rapidità e facilità.

Quando utilizzare i pollini

Sarebbe sempre bene prediligere i mesi più caldi ma in realtà questo metodo di propagazione che vede i pollini come protagonisti non ha limiti di tempo e può essere effettuato durante tutto l’anno.

Questo perché il pollino ha bisogno solo di radicare essendo una struttura già formata a tutti gli effetti.

Procedimento

Con un coltello ben disinfettato preleva i germogli alla base della pianta e lasciali asciugare per circa una settimana di modo che possano cicatrizzare prima di essere interrati.

Prepara un vaso poco più grande del pollino e colmo di una miscela drenante e soffice con torba, sabbia e perlite.

I pollini devono essere piantati per metà della loro lunghezza perché, se troppo in profondità rischiano di marcire.

Le innaffiature devono essere cadenzate unicamente osservando il terriccio: devi innaffiare solo quando il terriccio resta asciutto.


Photo Credits:

Le immagini presenti in questo articolo sono di proprietà di Meraki s.r.l.s.

Giuseppe Iozzi
Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.