Per tenere più Ciclamini nello stesso vaso rispetta queste 4 regole d’oro

Vediamo spesso fioriere piene di ciclamini colorati che hanno il potere di rendere vivace i nostri balconi in inverno.

Ma si può fare oppure i ciclamini non sono in condizioni ottimali se li costringiamo nello stesso vaso?

Di sicuro è una cosa che si può fare ma per fare in modo che stiano bene dobbiamo conoscere specifiche esigenze dei ciclamini.

Vediamo insieme quali regole rispettare per avere più ciclamini nello stesso vaso.

Hanno abbastanza spazio nel vaso?

Devi calcolare in modo adeguato lo spazio che i ciclamini andranno a condividere per evitare che possano danneggiarsi a vicenda.

Anche se il ciclamino ha un apparato radicale contenuto al di sotto del bulbo tuberoso non è sola distanza tra i bulbi che conta, ma soprattutto quello tra le chiome dei ciclamini.

In questo modo la chioma resta ben arieggiata e per questo sarebbe opportuno garantire una distanza di almeno 10 cm tra le chiome.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Questo per garantire il minimo spazio vitale che possa contenere abbastanza terriccio per ciascun bulbo e spazio per ciascuna chioma.

Sceglili della stessa varietà

Se vuoi che più piante possano condividere lo stesso vaso devi assicurarti che abbiano anche le stesse esigenze in fatto di luce, innaffiature e nutrienti.

Sai che esistono ciclamini di specie diverse? Alcuni fioriscono addirittura in momenti diversi dell’anno e per metterli insieme è fondamentale che appartengano alla stessa specie così che non abbiano pretese diverse.

Nella scelta dei ciclamini da mettere nello stesso vaso dai un’occhiata alle etichette sui vasi sulle quali è indicato il nome della specie o chiedi al vivaista di che varietà si tratta.

Scegli esemplari sani

Tutti gli esemplari dei ciclamini che andranno a condividere lo stesso spazio e quindi lo stesso vaso devono essere sani.

Al momento dell’acquisto, ispeziona accuratamente il fogliame e scruta ogni parte, sia sopra che sotto le foglie, per assicurarti che non vi siano tracce di parassiti.

Guarda anche il colore delle foglie, la consistenza per evitare che possano esservi problemi legati a infezioni fungine o marciume.

Basta poco che tutti ciclamini vengano contagiati condividendo lo stesso spazio, la stessa acqua e lo stesso terriccio.

Prepara un terriccio soffice e ben drenante

Le fioriere, per mantenere le giuste distanze, sono spesso grandi e richiedono una grande quantità di terriccio.

Tanto terriccio potrebbe restare a lungo bagnato ed è necessaria una miscela che possa essere ricca di inerti e ben arieggiata, e possa consentire ai vari apparati radicali ed i bulbi di essere ben drenati.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.