Rendi il tuo Pothos pieno e maestoso con questi semplici consigli

Un pothos è per sempre! È proprio vero che vive a lungo anche se ce ne dimentichiamo.

Ma se noti che la tua pianta è un po’ spenta e non ha tante foglie come vorresti, allora ci sono alcune cose che potresti fare subito.

Oltre alle cure di base, alcuni consigli sono preziosi per avere una pianta di pothos pienissima di foglie e rigogliosa.

Vediamo insieme come rendere il pothos pieno e maestoso in modo semplice!

Usa un supporto di muschio

Un pothos piantato in vaso e coltivato per crescere pendente non avrà mai la stessa crescita di una pianta legata ad un supporto.

Poiché per natura gli steli del pothos sono fatti per aggrapparsi ad altri supporti (che siano alberi o muri) grazie alle radici aeree, quando hanno la stabilità di un palo muschiato crescono più vigorosi.

Non solo la pianta cresce più vigorosa e forte, ma anche le foglie saranno più grandi, rispetto ad un pothos i cui steli vengono lasciati pendenti.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Scegli un luogo luminoso

La regola numero 1 per avere una pianta rigogliosa è sempre darle tanta luce solare.

Se curi alla perfezione il pothos ma tieni la pianta in un angolo buio della tua casa, non crescerà mai come vorresti.

Metti la pianta vicino ad una finestra e tieni a mente che le stanze esposte a sud o ad ovest sono illuminate maggiormente e per più ore delle stanze esposte a nord o ad est, ad esempio.

Innaffia regolarmente

La regolarità dell’innaffiatura per una pianta di pothos non è sempre necessaria poiché tollera anche periodi in cui non dai acqua per un po’ di tempo.

Tuttavia, se vuoi una pianta che mette foglie nuove ogni settimana devi innaffiare ogni volta che la pianta lo richiede.

Come capirlo? Bene, è semplice: tasta il terreno fino almeno a metà vaso ogni 2-3 giorni e solo quando è asciutto puoi procedere con una nuova innaffiatura.

Ruota la pianta

Un trucco per avere una pianta di pothos rigogliosa in tutte le sue parti devi ruotare la pianta regolarmente.

Se hai il pothos su una mensola vicino ad una finestra e la pianta viene illuminata solo da un lato, le foglie al lato opposto non cresceranno bene.

Se invece ruoti la pianta ogni 2 settimane circa potrai far sviluppare nuove foglie da ogni lato del vaso.

Potatura e propagazione nello stesso vaso

Un altro stratagemma per avere una pianta pienissima di foglie è potare gli steli pendenti che sono cresciuti troppo.

Ma c’è un passaggio extra che puoi fare dopo aver ricavato le talee dalla pianta madre: ripianta gli steli tagliati nello stesso vaso!

Ovviamente andrai ad inserire le talee laddove vedi degli spazi vuoti che vuoi riempire e così non solo propagherai nuovi steli ma renderai la stessa pianta madre più cespugliosa.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.