Se vuoi Foglie Giganti sul tuo Pothos dai alla pianta il giusto Sostegno in questo modo

Hai mai visto un pothos con le foglie giganti? Ti starai chiedendo se si tratti di una varietà speciale ma ti sorprenderà sapere che non è altro che un pothos nella varietà più comune.

Ma come è possibile che sviluppi foglie così grosse? Dobbiamo avere come riferimento i grandi pothos nella foresta tropicale, il loro ambiente d’origine, con foglie poste anche piuttosto in alto ma dalle dimensioni giganti.

Tutto questo è possibile perché la pianta ha il giusto sostegno arrampicandosi e agganciandosi con le radici aeree su alti fusti e propendendo verso l’alto per catturare la luce.

Vediamo insieme in che modo ottenere delle belle fogliolone sul nostro pothos.

Come farlo arrampicare?

Innanzitutto, fai caso al posto in cui lo metti, fondamentale per capire quanta luce riceve, dalla quale potrà trarre tutta l’energia necessaria per irrobustire steli e ingrossare le sue foglie.

Gli steli devono essere abbastanza robusti per cominciare a farlo arrampicare, tali da poter reggere foglie più grosse.

In questo caso un vaso da terra, un vaso con rialzo, può fare al caso tuo.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Se, oltre a questo, la pianta riceve la luce da un punto più alto rispetto a dove è posizionata, allora tenderà ad allungarsi verso l’alto.

Quando è il momento giusto per farlo arrampicare?

Sarebbe meglio iniziare ad “educare” gli steli del pothos ad arrampicarsi non da subito, quando sono giovani piantine, ma solo quando gli steli cominciano ad irrobustirsi.

Assicurati che gli steli abbiano una lunghezza di almeno 15 o 20 cm.

Questo vuol dire che per i primi tempi i rami potrebbero cominciare a pendere verso il basso ma questo non è affatto un problema, possono essere tranquillamente “educati” ad arrampicarsi senza ostacoli.

Il sostegno ideale

Devi ricorrere ad un sostegno per riuscire a fare in modo che il tuo pothos vi si agganci e che possa sostenere il peso di foglie più grandi.

È come se la pianta sapesse che può crescere con foglie di un peso maggiore senza il rischio di spezzare gli steli che non sono mai legnosi.

In commercio esistono dei semplici ganci da parete ai quali agganciare gli steli e dare alla pianta la direzione che più ti piace.

Può fare al caso tuo una canna di bambù, ai quali allacciare solo gli steli ma potrebbe trattarsi di un sostegno provvisorio.

Il sostegno ideale per consentire al pothos di accrescere le sue belle foglie è senz’altro il palo in fibra di cocco dalla forma cilindrica e ricco di fibra ideale per attaccarvi gli steli.

Le radici aeree del pothos saranno ben predisposte ad attaccarsi alle fibre di cocco, attraversandolo e crescendo all’interno e godendo dell’umidità che riesce a trattenere se nebulizzato.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.