Come mantenere i fiori freschi per molto tempo

Niente di meglio per festeggiare un evento con un bel mazzo di fiori!

Che sia per celebrare una laurea, un anniversario o una promozione a lavoro, il mazzo di fiori è un regalo quasi sempre gradito da chi lo riceve.

I suoi colori e i suoi profumi riempiono la nostra casa per qualche giorno per poi inevitabilmente scomparire una volta che i fiori si siano seccati.

Ma ci sono dei modi per mantenere i fiori freschi più a lungo posticipando un po’ la loro morte?

In realtà, sì e sono tutti metodi molto semplici e facili da adoperare.

Scopriamoli insieme!

Attenzione: in caso di dubbi o incertezze potete chiedere consiglio al vostro fioraio o giardiniere di fiducia, per evitare di far danni ai vostri fiori!

Pulire lo stelo

Solitamente, non appena riceviamo il nostro mazzo di fiori, lo mettiamo in un vaso d’acqua senza nessun’azione intermedia. Si tratta di un errore.

Spesso, infatti, sugli steli dei fiori si sono accumulati batteri attraverso il passaggio in tanti luoghi e tra tante mani diverse.

Questi batteri sono causa di un deterioramento più veloce dei fiori e del rischio che gli steli marciscano.

Per evitare queste conseguenze, dovete semplicemente sciacquare lo stelo dei fiori prima di metterli in vaso.

L’ideale e pulirli sotto un getto di acqua corrente a temperatura ambiente.

Un gesto rapido e semplice che allungherà la vita dei vostri fiori!

Pulire il vaso prima di utilizzarlo

A volte, presi da tante cose, non appena ricevuto il mazzo di fiori prendiamo il primo vaso che abbiamo in ripostiglio, noncuranti del fatto che questo può star lì da anni e anni!

Polvere e batteri presenti nel vaso possono accorciare la vita del nostro mazzo di fiori!

Quindi, prima di utilizzarlo, è utile prendere il vaso e pulirlo con attenzione.

Il metodo migliore e utilizzare due cucchiai di bicarbonato di sodio, versandoli nel vaso insieme a mezzo litro d’acqua, e pulire le pareti interne con l’aiuto di una spugnetta.

In questo modo eliminerete polvere e batteri, rendendo il vostro vaso un luogo perfetto per accogliere dei fiori appena recisi.

Cambiare l’acqua

Sembra un’azione ovvia da svolgere, ma in realtà spesso ci dimentichiamo di cambiare l’acqua ai nostri fiori.

In questo modo, però, lo stelo è soggetto a una più facile marcescenza e a un più veloce deterioramento.

Risolvere questo problema è molto semplice: vi basterà cambiare l’acqua all’interno del vostro vaso, almeno ogni 48 ore.

Usare la lacca

Un altro segreto per prolungare la vita del vostro mazzo di fiori è quello di utilizzare della lacca da fiorista.

Questa lacca, infatti, se spruzzata sul bouquet aumenta la lucentezza dei vostri fiori e, soprattutto, crea una patina protettiva che li protegge dagli agenti esterni.

In questo modo i fiori mantengono la loro forma e il loro aspetto più a lungo.

N.B: normalmente per ogni tipologia e varietà di lacca troverete, nelle informazioni, quando è meglio utilizzarla.

Di solito, però, il momento adatto per utilizzarla è non appena i fiori cominciano ad appassire e non quando sono ancora freschi.

Tagliare il gambo

Un altro trucchetto per prolungare la vita dei vostri fiori consiste in una semplice operazione da compiere prima di mettere i fiori nel vostro vaso.

Vi basterà, infatti, tagliare in obliquo il gambo dei fiori.

Per farlo potete utilizzare delle semplici forbici, facendo attenzione a tagliare a circa 2 cm dal fondo.

In questo modo, il gambo sarà capace di assorbire una maggior quantità d’acqua e, di conseguenza, i fiori dureranno più a lungo.

N.B: ovviamente questo trucchetto può essere utilizzato quando si tratta di un gambo di fiori recisi e non di una composizione floreale.

Aggiungere dello zucchero

I fiori recisi amano molto lo… zucchero! Non ci credete?

Non dovrete far altro che aggiungere un cucchiaio di zucchero all’acqua in cui avete messo i vostri fiori e agitare un po’ il vaso perché questo si sciolga per bene.

Il glucosio, infatti, sarà assorbito dai fiori in quanto rappresenta per loro una fonte di sostentamento.

La conseguenza è che i fiori rimarranno freschi più a lungo e inizieranno ad appassire con un maggior ritardo.

Altri suggerimenti

Per mantenere i vostri fiori in vita per più tempo, potete inoltre seguire dei consigli pratici davvero molto semplici.

  • Se potete, tenete il vaso all’esterno durante le ore notturne.
  • Areate la stanza in cui tenete i vostri fiori.
  • Eliminate i singoli fiori che appassiscono per primi per evitare che marciscano e danneggino gli altri fiori.
Gianluca Grimaldi
Da sempre sono appassionato di fiori e piante, di giardinaggio e di tutto quello che è "verde". Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".