Come e quando potare il Plumbago?

Gli arbusti di plumbago sono piante perenni sempreverdi originarie dell’Africa meridionale, apprezzate per i loro fiori.

Possono avere un portamento di crescita trascinato o eretto, a seconda della cultivar e della varietà.

Gli arbusti di plumbago producono fiori bianchi o azzurri dai colori vivaci e tollerano varie condizioni ambientali.

Come la maggior parte degli arbusti da fiore, la pianta di Plumbago cresce più vigorosamente e fiorisce più abbondantemente con potature regolari.

Quindi scopriamo insieme come e quando potare il Plumbago!

Strumenti da usare

Sebbene i Plumbago superino raramente l’altezza di un metro e mezzo, a volte può essere necessaria una piccola scala per la potatura sicura di rami fuori dalla tua portata.

Usa cesoie pulite per rimuovere i fiori e i rami non troppo spessi, mentre se i rami hanno un diametro considerevole usa una piccola sega da potatura.

Evita l’uso di grandi cesoie da potatura sugli arbusti di Plumbago, poiché possono danneggiare troppe foglie.

Benefici della potatura

Pota i plumbago regolarmente per mantenere la forma e per evitare che diventino troppo grandi per l’area in cui sono piantati.

I plumbago producono fiori dai rami nuovi e quindi rispondono bene alle potature, se fatte nel modo giusto.

Sebbene tollerino potature drastiche, il taglio troppo frequente può influire negativamente sulla crescita.

La potatura poco frequente, tuttavia, ti darà una crescita irregolare che può essere poco bella esteticamente in alcuni giardini.

Tecniche di potatura

Evita la potatura indistinta degli arbusti plumbago, che rimuove lo strato superiore di crescita senza particolari attenzioni.

Se poti in questo modo, ciò può ridurre la fioritura e influire negativamente sulla crescita della pianta.

Quando poti, osserva bene un ramo alla volta e rimuovi circa un terzo di un dato ramo. Evita di rimuovere troppe foglie.

Rimuovi e pota tutti i tessuti morti, malati o malsani. Taglia i rami lunghi all’altezza di una gemma o in una giuntura laterale e assicurati che ogni ramo sia tagliato ad una lunghezza diversa.

Quando potare?

Le piante di Plumbago producono fiori sui nuovi rami, ciò significa che la potatura fatta quando la pianta è nella sua stagione di crescita può ridurre la fioritura.

Ma la potatura leggera per correggere abitudini di crescita indesiderate può essere eseguita in qualsiasi stagione senza danneggiare la pianta.

La potatura drastica, al contrario, viene eseguita al meglio nella stagione di riposo.

La maggior parte delle cultivar di Plumbago fiorisce da maggio fino al primo gelo significativo e la potatura durante questa stagione dovrebbe essere limitata alla rimozione dei fiori secchi.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.