Come preparare la fioritura della Peonia

Se cerchi qualche consiglio per far fiorire le tue peonie grandi, luminose e belle ogni anno sei nel posto giusto.

I cespugli di peonia producono alcuni dei fiori più intricati, colorati e appariscenti in circolazione.

I loro fiori non sono solo belli, ma anche meravigliosamente profumati. Rendendoli ancora più attraenti, possono essere trovati con fioriture in una vasta gamma di colori, dal bianco e rosa, al rosso, giallo, arancione.

I fiori di peonia sono semplicemente sbalorditivi, inoltre una volta stabiliti, i cespugli di peonia richiedono poche cure per continuare a crescere.

Ma per quanto sorprendente possa essere questo cespuglio fiorito, spesso può essere deludente non riuscire a farlo fiorire come dovrebbe ogni anno.

La buona notizia è che con pochi suggerimenti, se il tuo cespuglio di peonia fatica a fiorire, il problema può essere facilmente risolto!

Quando le peonie non fioriscono

Quando i cespugli di peonia faticano a fiorire o non riescono a fiorire tutti insieme, il problema di solito può essere ricondotto a uno (o più) dei seguenti problemi:

  • Il clima è troppo caldo
  • Posizione di impianto impropria
  • Profondità di semina non corretta
  • Non è stato potato in autunno
  • Fornire fertilizzante al momento sbagliato

Ovviamente, se ti capita di vivere in una zona estremamente calda, non c’è molto che puoi fare per rimediare al problema. Le peonie preferiscono crescere in climi con inverni più rigidi.

Il freddo dell’inverno aiuta le peonie a creare gemme più forti e abbondanti per la stagione successiva. I cespugli di peonia usano il periodo di raffreddamento invernale per prepararsi alle fioriture primaverili, immagazzinando energia nel loro apparato radicale sotto il suolo.

Non riuscire a tagliare le tue peonie in autunno può portare a fioriture scarse o nulle l’anno successivo.

Piantale dove ricevano un’esposizione ideale

Le peonie si comportano meglio quando ricevono la luce del sole nelle prime ore della giornata.

In generale, assicurati che i tuoi cespugli di peonia ricevano almeno dalle sei alle otto ore di luce solare totale ogni giorno.

Oltre alla luce solare, tieni le tue peonie lontane da altri grandi alberi, arbusti e cespugli. Grandi piante piantate nella stessa zona delle peonie con estesi sistemi di radici possono drenare i nutrienti di cui le peonie hanno bisogno per fiorire dal terreno.

Quando pianti, tieni a mente anche la crescita futura. I cespugli di peonie possono diventare grandi nel tempo.

Fertilizza le peonie

Fornire energia al tuo cespuglio di peonia svolgerà anche un ruolo importante nel mantenerlo in fiore.

I cespugli di peonia dovrebbero essere fertilizzati almeno due volte all’anno, la prima all’inizio della primavera prima che inizino a crescere dal terreno, e una seconda volta, subito dopo la formazione dei boccioli e prima che fioriscano.

Durante la concimazione, applicare il fertilizzante attorno ai bordi esterni della base della pianta e non direttamente vicino agli steli in quanto ciò può bruciare e danneggiare le radici.

Per quanto riguarda il fertilizzante migliore, selezionane uno più equilibrato e non troppo ricco di azoto. Troppo azoto farà crescere i cespugli di peonia ma produrrà piccole fioriture.

Cerca rapporti N-P-K nel tuo fertilizzante come 5-10-10 in cui il primo valore è appunto legato all’azoto.

Anche un fertilizzante di base 10-10-10 funzionerà bene, ma evita i fertilizzanti che hanno un apporto maggiore di azoto rispetto al potassio e al fosforo.

Cure autunnali

Per mantenere le fioriture in pieno vigore ogni primavera, è fondamentale tagliare il fogliame in autunno.

La potatura consente al cespuglio di peonia di concentrare la sua energia nelle fioriture dell’anno successivo.

Mentre la pianta muore in autunno, prendi un paio di potatori affilati e puliti e pota la peonia ad almeno 1/3 della sua altezza.

L’autunno è anche il momento di dividere i cespugli se stai cercando di creare più piante. Quando scavi, dividi la zolla in sezioni con almeno tre o quattro radici per ogni trapianto.

Basta ripiantare con le radici nel livello superiore del terreno. Ancora una volta, fai attenzione a non piantare troppo in profondità in quanto gli impedirà di fiorire.

Una delle migliori caratteristiche di un cespuglio di peonia è che una volta stabilito, richiede poche cure per continuare a fiorire. Possono essere necessari fino a 3 anni di crescita per raggiungere il pieno potenziale di fioritura.


Photo Credits:

Le immagini presenti in questo articolo sono di proprietà di Meraki s.r.l.s.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.