4 Cose che dovresti fare nel periodo in cui il Geranio è sfiorito

Il geranio è quasi sempre il protagonista dei nostri balconi e nelle zone in cui il clima è mite spesso ci delizia con fioriture anche se fuori stagione.

Tuttavia, ci sono periodi in cui il geranio appare sfiorito e compaiono soltanto le foglie, c’è da ammettere che anche quando sono presenti solo le foglie riesce ad apparire una pianta rigogliosa e decorativa.

Ma in questa fase dovrai preparare la fioritura per fare in modo da avere tanti nuovi boccioli sani.

Quindi, cosa si fa quando il geranio è sfiorito? Segui questa mini guida e avrai fioriture ricchissime!

È in una posizione luminosa?

Non c’è fiore che nasca senza luce, bisogna ammetterlo.

Dunque, la prima cosa da fare quando il geranio è sfiorito è domandarsi: riceve abbastanza ore di luce solare al giorno? O il porticato tiene in ombra la pianta di geranio per la maggior parte del tempo?

Nel secondo caso la fioritura sarà stentata o potrebbe addirittura non apparire. Soprattutto nella fase di riposo è importante che le foglie svolgano la normale attività di fotosintesi per immagazzinare le energie necessarie per la futura fioritura.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Se necessario sposta il tuo geranio in una posizione più luminosa ma definitiva, così che non subisca stress per il cambiamento frequente di ambiente.

Concima per preparare i boccioli

Il geranio quando si stabilisce nel giardino o nella fioriera diventa una pianta molto resistente e riesce a vivere e addirittura a fiorire anche senza concimazioni extra.

La pianta trae nutrienti dal terreno di coltivazione e puoi anche non concimare per qualche anno, ma cosa succede quando i nutrienti nel terreno vengono completamente esauriti dalla pianta?

In questo caso la pianta non riesce ad attingere i nutrienti da nessuna parte, dunque ha bisogno di un rinvaso in terreno fresco e di una concimazione extra.

Il concime liquido a base di ferro e potassio è perfetto per garantire gerani fioriti a lungo. Esistono in commercio concimi già formulati per piante fiorite ma puoi garantire un apporto di potassio con un concime liquido fai da te.

Continua ad innaffiare correttamente

Quando il geranio è sfiorito richiede innaffiature meno frequenti, soprattutto se è nella stagione fredda e il terreno si asciuga più lentamente.

Tuttavia, ciò non significa interrompere completamente le innaffiature, monitora sempre il livello di umidità e innaffia in modo uniforme ogni volta che il terreno si asciuga.

In questo modo il geranio mantiene le sue radici idratate e più forti.

Tieni in ordine il cespuglio

Per avere una fioritura sana dovrai anche tenere in ordine il cespuglio anche durante il periodo di sfioritura.

Mentre emette nuove foglie, il geranio fa seccare quelle più vecchie e se tieni in ordine la pianta eliminando gradualmente le parti secche preverrai anche l’attacco di potenziali parassiti.

Guarda anche sulla superficie del terreno perché lì si depositano foglie secche che possono attirare muffe.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.