Se il Ficus Elastica ha Macchie marroni sulle Foglie ecco le Cause

Il ficus elastica, con le sue enormi foglie dà spesso spettacolo sia nei nostri appartamenti sia nei nostri giardini. Proprio grazie alle dimensioni delle sue foglie, ogni minima variazione al colore o alla forma di queste è evidente.

È altrettanto evidente che la presenza di grosse macchie marroni che deturpano le belle foglie sono il segno di un problema che ha colpito il tuo ficus elastica.

Potrebbe essere un problema sia legato alle nostre cure che a qualche malattia che ha colpito la pianta.

Vediamo insieme quali possono essere le cause della presenza di macchie marroni sulle foglie del ficus elastica.

Troppa acqua

Se noti macchie marroni circondate da un alone giallo, il problema potrebbe essere causato dal marciume radicale dovuto all’irrigazione eccessiva.  Col tempo le foglie macchiate cominceranno ad ingiallire, appassiranno e cadranno e questo potrebbe ripetersi per l’intera chioma.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

La pianta potrebbe essere stata esposta alle intemperie per lunghe settimane o potresti aver esagerato con le innaffiature.

Controlla l’apparato radicale. Se vi sono radici molli e di colore marrone scuro o nero, dall’odore sgradevole vanno necessariamente potate.

Per compensare la perdita di radici pota anche le foglie basali così da dare ampio respiro alle foglie sugli apici degli steli.

Tratta le radici rimanenti usando fungicida o perossido di idrogeno e lascialo asciugare qualche giorno prima di rinvasare con terriccio fresco composto da una miscela drenante.

Infezione fungina

Quando si tratta di macchie marroni le infezioni fungine sono sempre in cima alla lista come cause di danni del genere. In questo caso possono essere sia una conseguenza del marciume radicale ma anche una causa, poiché alcuni portano alla putrefazione delle radici.

Antracnosi

L’antracnosi è una delle malattie fungine più gravi che possono colpire il ficus elastica. È causato da Colletotrichum, un fungo che prospera velocemente in condizioni di umidità.

Quando l’antracnosi infetta il ficus elastica vedrai lesioni bruno-rossastre lungo le venature della foglia. Foglie nuove e più giovani avranno una crescita deforme, arricciata, e le macchie sulle foglie più vecchie sono grosse e partono dal centro, circondate da aloni gialli.

Septoriosi

Causata dal fungo denominato septoria, appartenente alla famiglia delle Mycosphaerellaceae, questa infezione fungina si diffonde rapidamente non solo grazie alle spore prodotte dal fungo ma anche dal passaggio di insetti da una pianta all’altra.

Sulle foglie compaiono macchie giallastre o tendenti al rossastro, che col passare del tempo diventano marroni, dalla forma irregolare.

Come intervenire

La prevenzione, quando si tratta di infezioni fungine è uno dei primi alleati.

Devi necessariamente isolare la pianta infetta e rimuovere le eventuali parti malate quali foglie o rami, soprattutto portare via quelle cadute ed eventuali detriti sulla superfice del terriccio.

Interrompi qualsiasi tipo di irrigazione a pioggia sulle foglie. Spruzza il tuo Ficus elastica con fungicidi a base di rame. Se il caso è troppo grave, prendi in considerazione l’uso di fungicidi chimici, più aggressivi.

Scottatura solare

Il ficus elastica preferisce luce indiretta. La luce cocente del sole, soprattutto nel periodo estivo, causa vere e proprie scottature che si presentano come macchie marroni.

Sposta il tuo ficus elastica lontano dalla luce diretta. Potresti averlo esposto a sud durante l’inverno ma questa stessa posizione non può di certo andare bene durante il periodo estivo. Andrà bene, in ogni periodo dell’anno, una finestra rivolta a est.

Forse puoi posizionarlo vicino a una finestra esposta a ovest o a sud con una tenda trasparente per filtrare i raggi UV intensi.

Danni dovuti al gelo

Come pianta tropicale, il Ficus elastica non è troppo entusiasta dell’esposizione a temperature inferiori ai 4 °. Le lesioni da freddo sono dannose per la salute e la crescita della pianta.

I danni causati da correnti d’aria fredde e gelate faranno sì che il fogliame giovane e tenero appaia ricoperto da grandi macchie marroni. La corteccia della pianta può anche iniziare a sbucciarsi o incrinarsi a causa di danni da freddo.

Sposta il tuo Ficus elastica lontano da correnti d’aria, finestre aperte e altre fonti di correnti d’aria gelide. Se coltivato all’esterno e la temperatura scende sotto 4 ° riparalo dal freddo ricoprendolo nelle notti gelide con teli di nylon.

Tira via il telo al mattino così che possa godere della luce del giorno e riponi il telo nuovamente se necessario la notte successiva.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.