Mantieni vive le sfumature dei fiori di Petunia con questi accorgimenti

Se vuoi che le tue petunie fioriscano a lungo e abbiano fiori dai colori sgargianti sei nel posto giusto.

Le petunie sono una delle piante annuali estive più popolari in assoluto per la coltivazione in aiuole, fioriere e vasi sospesi.

Ma, come con molte annuali, chi coltiva queste piante fiorite spesso scopre che iniziano a sfiorire già a metà estate.

Ma come fare per mantenere bella e sana la fioritura? Tre semplici consigli possono davvero fare la differenza tra buttare via le piante a metà estate o godersi di nuovo le fioriture anche in autunno!

Concima in modo costante

Più di ogni altra cosa, le petunie hanno bisogno di una alimentazione lenta e costante di nutrienti per continuare a produrre fiori dalle mille sfumature.

Come annuale a fioritura intensa, le petunie esauriscono rapidamente le risorse disponibili nel terreno attorno alle loro radici. E se non reintegri quei nutrienti, inizieranno inevitabilmente a indebolirsi lentamente nel tempo.

Per mantenere la fioritura delle petunie, è necessario fornire loro energia. Il fertilizzante non solo le aiuterà ad avere un buon fogliame, ma aiuterà anche la pianta a produrre più fiori.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Sfortunatamente, molti fertilizzanti forniscono troppa potenza troppo velocemente, soprattutto quando sono utilizzati in concentrazioni troppo alte.

Ciò potrebbe inizialmente portare a fioriture e crescita massicce, ma nel tempo porta grossi problemi alle piante.

Tutto quel concime porta a una crescita eccessiva e troppo veloce e semplicemente non è sostenibile per la pianta. Soprattutto quando lo spazio del suolo è limitato nelle piante in vaso.

Ed è qui che l’approccio lento e costante fa miracoli. Per questo motivo, è molto meglio nutrire le tue petunie (e tutti i fiori annuali) con un’alimentazione leggera ma costante.

Se stai usando un fertilizzante per tutti gli usi liquido o granulare di alta qualità, diluisci la soluzione a 1/4 o 1/2 della dose raccomandata e applica ogni 10-15 giorni.

Pizzica le fioriture esaurite

Non solo le vecchie fioriture hanno un aspetto sgradevole sulle piante, ma possono anche privarle di nutrienti vitali.

Come con la maggior parte delle annuali, le piante di petunia continuano a spendere risorse nel tentativo di mantenere fino alla fine i fiori che stanno appassendo; risorse che invece potrebbero essere utilizzate per produrre nuovi fiori.

Pizzicare i fiori (nel gergo deadheading) delle tue petunie è uno dei modi migliori per prolungare la fioritura.

Togliendo semplicemente i fiori più vecchi che stanno iniziando a seccare, la pianta può concentrare tutta la sua energia sulla crescita di fogliame sano e nuovi fiori.

Dai alle petunie lo spazio per crescere

E infine, se vuoi che le tue petunie fioriscano nel modo giusto, devi dare loro spazio per crescere.

Le piante attingono e assorbono quasi tutti i nutrienti e l’acqua dalle loro radici. E se rimane poco spazio per espandersi, la pianta inizierà a soffrire. Non importa quanto cerchi di nutrirla o innaffiarla.

Sebbene sia importante un buon terreno per le petunie piantate in giardino, questo è particolarmente importante per le petunie in vaso e nelle fioriere.

Quando una pianta diventa legata alla radice, è tempo di rinvasare. Metti la pianta in un vaso più grande o piantala direttamente in un’aiuola.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.