Scegli la Varietà di Ortensia più Bella seguendo questa Guida

Esistono varietà di ortensia che non conosci di sicuro e che possono rendere il tuo giardino da collezionista per la splendida preziosità di ogni singolo fiore o colore insolito nella forma e nel portamento.

Quante varietà di ortensia conosci? Ce ne sono tante ma quelle più belle sono proprio quelle che sto per presentarti.

Vediamo insieme di quali varietà si tratta e di quali caratteristiche uniche sono dotate.

Ortensia preziosa

Il suo nome è degno della fioritura che ha una colorazione spesso insolita, con petali completamente macchiati con variazioni di tono dello stesso colore.

Le sue dimensioni sono contenute così come la sua breve fioritura, attesa durante i mesi estivi.

Appartiene alla varietà di hydrangea serrata, ritenuta da alcuni autori un ibrido tra H. serrata e H. macrophylla, con caratteristiche legate al suo colore sia dei fiori che delle foglie legate anche alla sua esposizione.

Una posizione ombrosa determinerà sfumature tenui, tinte delicate, mentre una posizione soleggiata ne esalterà i colori.

Ortensia preziosa

La hidrangea quercifolia è tra le varietà più belle e particolari della famiglia delle ortensie capace di raggiungere anche i 2 m di altezza se lasciata ad una crescita indisturbata.

Il suo nome comune fa riferimento alle bellissime infiorescenze bianche che rendono le fioriture come grosse palle di neve dal colore candido.

Ma la sua particolarità non si limita alla fioritura: le sue belle foglie durante il periodo invernale cambiano letteralmente aspetto modificando la loro colorazione in rosso, uno spettacolo sbalorditivo.

Hydrangea Macrophylla

Originaria del Giappone, questa è la varietà più diffusa al mondo e spesso la protagonista delle zone ombreggiate del nostro giardino.

Le sue fioriture presenti nei colori più disparati ma tipicamente di rosa o di blu e di varie sfumature pastello, si raggruppano come se fossero dei veri e propri cuscini floreali.

Hydrangea Arborescens

L’ ortensia arborescens, originaria dell’est degli Stati Uniti, è una varietà anch’essa molto diffusa e facile da curare.

La sua dicitura fa riferimento alla sua crescita rigogliosa, fino a 3 metri di altezza, con varietà di particolare bellezza come la Annabelle o Invincibelle.

Fioriscono a partire dalla metà di giugno fino all’inizio della stagione fredda.

Ortensia pannocchia

Hydrangea Paniculata, è questo il nome botanico di questa insolita varietà che molto di distacca dall’ortensia solita a cui siamo abituati.

Sono proprio i suoi fiori bianchi a forma di pannocchia a darle il nome comune e la sua mole, poiché conta di dimensioni davvero impegnative potendo raggiungere anche i 5 metri.

Può inoltre resistere bene alle basse temperature, per quelle zone dagli inverni particolarmente rigidi.


Photo Credits:

Le immagini presenti in questo articolo sono di proprietà di Meraki s.r.l.s.

Giuseppe Iozzi
Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.