Perché la Lavanda si sta seccando alla base?

Bella e abbastanza facile da coltivare, la lavanda (Lavandula angustifolia) è un’erba popolare.

La maggior parte dei giardinieri ha pochi problemi con le piante di lavanda, ma la pianta può iniziare a seccarsi alla base degli steli creando un po’ di preoccupazione.

Se la tua pianta di lavanda sta diventando marrone alla base, ci sono vari motivi per cui questo sta accadendo.

Capire il problema può aiutarti a risolverlo e tenere in salute la pianta di lavanda.

Scopriamo insieme perché la tua lavanda si sta seccando!

Ciclo naturale della pianta

La lavanda è un arbusto in miniatura, simile alla salvia e al rosmarino.

Sviluppa naturalmente steli alla base legnosi e alcuni possono diventare piuttosto spessi.

Questo avviene quando la pianta diventa matura: in questo caso fa parte del ciclo naturale della pianta.

Proprio per questo motivo, la lavanda viene potata, per evitare di incoraggiare il processo di lignificazione degli steli e per stimolare nuove crescite verdi e tenere.

Marciume

Se la tua lavanda presenta sì steli secchi ma che sono anche mollicci e con qualche foglia marrone, allora potrebbe trattarsi di marciume.

Se hai innaffiato troppo la tua lavanda, le radici non hanno avuto abbastanza ossigeno nel terreno e risultano danneggiate.

Se le radici non hanno modo di asciugarsi tra un’annaffiatura e l’altra non riescono a mandare correttamente alla pianta acqua e nutrienti e di conseguenza la lavanda appare secca e malata.

La soluzione a questo problema potrebbe essere rinvasare la pianta in un terreno più drenante e lasciare asciugare la pianta prima di dare acqua di nuovo.

Temperature troppo basse

La lavanda teme il freddo: se l’hai posta in balcone e le temperature sono basse, potrebbe essere questo il problema.

Poiché non cresce bene a temperature troppo basse, la tua pianta di lavanda reagisce alle gelate facendo seccare gli steli e così appare malata.

Porta all’interno la lavanda se l’inverno è ancora lungo e rigido e aspetta che le temperature siano più miti per portarla di nuovo all’esterno.

Come prevenire problemi

La lavanda ha bisogno di poche cure per poter crescere bene. Una di queste è dare alla pianta una buona circolazione dell’aria.

Essenziale per una lavanda sana è sicuramente la potatura: pota non appena la fioritura è terminata completamente.

Non aver paura di essere troppo drastico: la fioritura della stagione successiva avverrà sugli steli nuovi, quindi ricrescerà tranquillamente.

Inoltre, per evitare di attirare funghi e malattie, tieni pulita la pianta eliminando man mano le foglie che cadono ed evita di tenere troppo umidi sia il terreno che le foglie.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.