Perché spuntano funghi dalle mie piante in vaso?

Se ti è capitato di trovare dei piccoli funghetti sul terriccio alla base delle tue piante, non sei solo.

Non capita spesso, ma ci sono delle condizioni particolari che aiutano la formazione di questi piccoli funghi.

I funghi sono organismi che si nutrono con le sostanze organiche decomposte nel terriccio delle tue piante ed è probabile che alcuni fattori insieme aiutino la loro comparsa.

Scopriamo insieme perché spuntano funghi dalle tue piante in vaso!

Troppa umidità

I funghi spesso spuntano per determinate condizioni, una di queste è che la pianta ha troppa umidità.

Quest’umidità può essere relativa sia all’ambiente che circonda la pianta sia all’annaffiatura troppo abbondante.

Se l’ambiente in cui vive la pianta è molto umido è facile che spuntino dei funghetti nel terreno.

Così come la prima cosa che devi controllare quando ti accorgi di questo fenomeno è proprio l’umidità del terreno.

Smetti di annaffiare per qualche giorno e fai seccare un po’ il terreno, ancora meglio se sposti la tua pianta al sole: i funghi si seccheranno in poco tempo.

Terreno ricco di sostanze organiche

I funghi, come dicevo sopra, si nutrono delle sostanze organiche decomposte.

Quindi se hai concimato con del compost o con concimi derivati da scarti di cucina, è probabile che questi abbiano alimentato la comparsa dei funghi.

In particolare, assorbono le sostanze nutritive dalle piante, ad esempio dalle foglie che marciscono sul terreno.

Dunque assorbono i nutrienti a disposizione nel loro ambiente, che nel tuo caso è il vaso della pianta.

Cosa fare quando vedi spuntare i funghi

I funghi che vedi spuntare non sono dannosi per le tue piante, ma vanno eliminati poiché in breve tempo possono riempire il vaso delle tue piante con nuove crescite.

Non credo che tu voglia vedere le tue belle piante in vaso con una colonia di funghi alla loro base.

Dunque vanno eliminati anche per una questione estetica. Vanno però eliminati con delle particolari accortezze.

Devi sapere che sotto il cappello del fungo sono presenti delle spore che, cadendo sul terreno, faranno formare altri funghi.

Dunque rimuovi per prima questa parte facendo attenzione a non scuoterla troppo.

Dopodiché puoi rimuovere il resto del fungo e smaltirlo.

Smuovi il terreno

Se hai seguito le mie indicazioni hai fatto molta attenzione a non far cadere le spore dal fungo, rimuovendolo dal terreno.

Tuttavia anche se fai molta attenzione, è sempre possibile che alcune spore si siano comunque disseminate in precedenza.

Come si fa in questo caso? Dopo aver rimosso tutti i funghi dal terriccio puoi asportare i primi centimetri del terreno stesso che potrebbe contenere spore.

Smuovi un po’ il terreno rimasto e al massimo aggiungi un po’ di terreno fresco di qualità.

Aspetta qualche giorno prima di innaffiare poiché più difficilmente i funghi prosperano in un terriccio secco e al contrario sono incentivati da un terreno umido.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.