4 Piante che vanno Potate quando l’Estate sta per finire

Nel giardinaggio una delle pratiche che aiuta (insieme al rispetto della routine di cura) a mantenere in salute le piante è sicuramente la potatura.

La corretta potatura ha il potere di stimolare una fioritura ricca, ma non solo: migliora l’estetica della pianta e tiene sotto controllo la crescita della stessa.

Per potare le tue piante, è sempre consigliato usare cesoie affilate e sterilizzate per evitare di trasmettere funghi o agenti patogeni.

Detto questo, piante diverse richiedono potature in stagioni diverse. Con questa semplice guida scoprirai le 5 piante che è meglio potare a fine estate!

Ortensie

Le ortensie sono amate per le loro belle e appariscenti fioriture che durano per tutta l’estate.

Per garantire un’abbondante fioritura l’anno successivo, è fondamentale potarle a fine estate.

I periodi di potatura dipendono dalla varietà di ortensie:

  • Per le ortensie a foglia larga (Hydrangea macrophylla) e le ortensie a foglia di quercia (Hydrangea quercifolia), dovrai potare al termine della fioritura estiva, in genere verso la fine dell’estate.
  • Per le ortensie a pannocchia (Hydrangea paniculata) e le ortensie lisce (Hydrangea arborescens), pota a fine inverno o all’inizio della primavera.

Rimuovi le fioriture esaurite e il legno morto e pota eventuali steli indesiderati o sovraffollati per migliorare la forma e la struttura della pianta.

Astri

Gli astri sono bellissime piante da fiore che fioriscono in autunno tra settembre e novembre con vivaci sfumature rosa o viola.

Crescono velocemente, quindi se desideri che abbiano una forma particolare, la potatura è estremamente utile.

La potatura a fine estate (fai attenzione a non tardare troppo poiché rischieresti di compromettere la futura fioritura),

Gli astri non richiedono la potatura per fiorire. Tuttavia, può incoraggiare più fioriture e portare colore alla tua terra. Assicurati di completare la potatura prima che avvenga il germogliamento, tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno.

Rose

Gli arbusti come le rose possono essere potati a fine estate se hanno terminato la fioritura.

Se hai degli arbusti di rose rifiorenti, dovrai solo ripulire la pianta dei detriti e delle foglie secche, altrimenti rischi di eliminare le nuove gemme.

Falso gelsomino

Il falso gelsomino (Trachelospermum jasminoides) alla fine dell’estate è ormai completamente sfiorito.

Inoltre il falso gelsomino è una pianta dalla crescita vigorosa e, dopo le giornate soleggiate e calde dell’estate, avranno di sicuro bisogno di una sfoltita.

Elimina i fiori secchi rimasti e dai una forma ordinata alla siepe in modo da contenere la crescita invasiva della pianta.


Photo Credits:

Le immagini presenti in questo articolo sono di proprietà di Meraki s.r.l.s.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.