Come evitare che il basilico si secchi ad Agosto?

Il motivo più comune per l’appassimento del basilico è a causa del terreno asciutto. Il basilico richiede terreno poroso e umido e annaffiature frequenti nella stagione calda per prevenire un aspetto avvizzito o cadente.

I vasi si asciugano troppo velocemente al sole e fanno appassire il basilico. Ma anche il terreno costantemente zuppo può causare avvizzimento.

Il basilico è una pianta erbacea che richiede un terreno umido e ricco di sostanze nutritive per crescere al meglio.

Ma ci sono altri motivi che possono causare l’appassimento del basilico ed evitare che ciò accada conoscendo questi motivi è il modo migliore per sperare che anche ad agosto il basilico sopravviva.

Vediamo insieme come fare!

Innaffia quasi quotidianamente

Il basilico è un’erba a foglia che si è adattata a crescere in un terreno costantemente umido ma drenante.

Questo equilibrio si ottiene con un terreno di qualità poroso e con annaffiature frequenti.

Se il basilico si asciuga per un certo periodo di tempo, appassirà piuttosto rapidamente a causa di quelle foglie proporzionalmente grandi che traspirano molta acqua e della mancanza di steli legnosi.

Se il terreno si è asciugato al tatto, annaffia immediatamente il basilico con abbondante ammollo. Quando coltivi il basilico in vaso, continua ad annaffiare la pianta fino a quando non c’è un rivolo d’acqua che emerge dai fori di drenaggio nella base.

Se è una calda giornata estiva con un sole cocente, ombreggia il basilico durante la parte più calda della giornata per consentirgli di riprendersi dal suo stato di appassimento senza dover fare i conti con le temperature torride.

Dopo che il basilico si è ravvivato, rimettilo in pieno sole e assicurati che il terreno sia mantenuto umido.

L’aggiunta di un pacciame attorno alla base della pianta di basilico aiuterà a conservare l’umidità e ad aggiungere sostanze nutritive al terreno che impediscono al basilico di appassire.

Innaffia il basilico con la frequenza necessaria affinché il terreno sia umido, quindi le piante di basilico possono richiedere annaffiature quotidiane nei giorni caldi per evitare che la pianta appassisca.

Innaffia sempre alla base della pianta piuttosto che annaffiare da sopra in quanto ciò aiuterà a prevenire malattie fungine come l’oidio. Innaffia al mattino per ricaricare il basilico con l’acqua prima di una giornata calda.

Scegli un terreno di qualità

Il basilico richiede un terreno costantemente umido, ma è essenziale che il terreno dreni bene in modo che le radici della pianta di basilico non si trovino in un terreno paludoso poiché anche questo può farlo appassire.

Un terreno paludoso e troppo compatto può essere causato dal poco drenaggio del terreno o dalla mancanza di fori alla base dei vasi.

Pianta il basilico in grandi vasi o contenitori con fori di drenaggio alla base in modo che l’acqua in eccesso possa fuoriuscire e il terreno possa mantenere l’equilibrio dell’umidità pur essendo drenante.

Non scegliere un vaso troppo piccolo

La dimensione del vaso è importante perché un vaso troppo piccolo fa sì che il terreno si asciughi troppo velocemente e il basilico appassisce.

Uno dei motivi più comuni per l’appassimento del basilico è perché sono piantati in vasi troppo piccoli. Il basilico piantato nei vasi dal centro del giardino è spesso troppo piccolo e dovresti rinvasare il basilico in un vaso più grande.

Il basilico è un’erba adattabile che può crescere in tutti i tipi di vasi e contenitori (purché abbiano un buon drenaggio), ma i vasi troppo piccoli si asciugano rapidamente sotto il sole cocente.

Tieni anche presente che i vasi di metallo e plastica conducono calore che provoca una maggiore evaporazione dell’acqua dal terreno e un rapido appassimento del basilico.

Il modo migliore per evitare che il basilico appassisca è piantarlo in un vaso o una fioriera grande almeno 25 cm di diametro e utilizzare vasi di terracotta, argilla o ceramica poiché questi materiali non si riscaldano rapidamente a differenza del metallo o della plastica.

Ritarda la fioritura

Se il basilico non viene potato regolarmente delle sue deliziose foglie, può fiorire.

I fiori sono attraenti per le api e hanno un aroma dolce, quindi questa non è necessariamente una cosa negativa, ma una volta che la pianta fiorisce, procederà con la produzione di semi e smetterà di produrre nuove foglie.

La maggior parte delle cultivar di basilico sono annuali tenere che durano solo un anno, ma puoi conservare i semi per la semina la prossima primavera.

La potatura regolare dalla cima della pianta consente a più luce di raggiungere le foglie inferiori e incoraggia una pianta di basilico più cespugliosa e produttiva che dura molto più a lungo.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.