Sai che ci sono Ciclamini che fioriscono durante i mesi caldi?

Siamo abituati ad immaginare il ciclamino unicamente per i nostri balconi invernali, quando ogni altra pianta è in letargo.

In inverno nessuna pianta da fiore rende vivaci i nostri balconi come il ciclamino, dai fiori vivaci e colorati che sanno rendere le giornate più grigie davvero piene di colore.

Tuttavia, forse non sai che ci sono alcune varietà incredibili di ciclamino che fioriscono durante i mesi caldi e questa potrebbe essere una notizia succulenta per chi ama i ciclamini e vorrebbe vederli fioriti tutto l’anno.

Vediamo insieme quali varietà di ciclamino hanno una fioritura estiva e in che modo averne cura.

Ciclamino europeo

Con il nome botanico Cyclamen purpurascens, il ciclamino europeo ha la peculiarità di regalare splendide fioriture in un periodo inusuale rispetto alla maggioranza dei suoi “parenti”.

Ti aspetto nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarci il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Ha una fioritura estiva, mentre tutti gli altri sono dormienti e i suoi fiori oltre che belli e generalmente di un rosa carminio, possono essere anche profumati.

Anche se le sue fioriture caratterizzano i mesi caldi, la sua esposizione va trattata con cura: ama gli spazi particolarmente ombreggiati, sempre al riparo dai raggi cocenti del sole estivo.

Le radici tendono a crescere da tutta la superficie del tubero, che ha comunque dimensioni ridotte.

Ciclamino romano

Il Cyclamen repandum vanta non solo particolari periodi di fioritura, inusuali per i ciclamini, ma anche fiori e foglie dalla forma non comune.

Le foglie hanno macchie grigiastre e una forma sagomata, particolarmente geometrica, con bordi dentati.

I suoi fiori hanno petali sottili e allungati e spuntano da alti steli durante il periodo primaverile, tra aprile e maggio, generalmente di color porpora.

I suoi tuberi, di dimensioni ridotte, emettono le radici solo nella parte inferiore.

Questa varietà ama un’esposizione ombreggiata, fresca, a qualsiasi ora del giorno, e un’irrigazione costante, prestando attenzione all’umidità del terriccio.

Ciclamino delle Baleari

Con la sua fioritura candida, il Cyclamen balearicum, anche conosciuto come ciclamino di Maiorca, vanta una fioritura primaverile.

I suoi fiori bianchi sono particolarmente profumati e le sue foglie dalla variegatura non troppo definita hanno una particolare colorazione che oscilla tra il verde scuro e il blu.

Ama le esposizioni luminose e viste le temperature primaverili puoi fare in modo di posizionarlo in una zona ad est, dalla quale possa carpire i raggi del sole delle prime ore del giorno, non cocenti.

Ciclamino cretese

Conosciuta per il candore dei suoi splendidi fiori, di un bianco abbagliante, la varietà creticum, questo il nome scientifico, vanta una splendida fioritura primaverile.

Ha splendide foglie dalla classica forma a cuore e dai bordi spesso dentati. La variegatura con macchie tra il verde chiaro e verde scuro, rende questa varietà particolarmente piacevole anche quando non ha ancora fiori.

Ama terricci rocciosi, viste le sue origini che rimandano a zone rocciose nei pressi di ruscelli, e dà il meglio di sé in posti ombreggiati, al riparo dai raggi del sole che cominciano ad essere cocenti.

Preferisce innaffiature frequenti e un terriccio umido costantemente, senza incorrere però nello sproposito arrecando danni al bulbo: umido, infatti, non vuol dire zuppo.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.