Come fare crescere un Singonio in un barattolo?

Una delle cose migliori della coltivazione di un singonio in barattolo è la sua facilità di cura.

Una volta terminato il duro lavoro di assemblare il tutto, il tuo terrario inizierà lentamente a diventare autosufficiente o quasi!

In particolare, le piante tropicali (come il singonio, appunto!) funzionano sempre meglio all’interno di un barattolo di vetro, perché amano l’umidità che si forma.

Tuttavia, hai bisogno comunque di alcuni suggerimenti utili su irrigazione, livelli di luce e manutenzione generale per aiutarti a prenderti cura del tuo singonio in barattolo e per farlo crescere sano al suo interno.

Scopriamo insieme come far crescere un Singonio in un barattolo!

Che terreno usare

Se hai un singonio in barattolo già assemblato con la sua miscela di terreno e ti sembra di qualità, puoi anche saltare questo paragrafo.

Tuttavia, non sempre la miscela che trovi già nei barattoli o nei terrari in cui sono coltivate le tue piante è ottimizzata per questo tipo di coltivazione.

Nel caso in cui volessi creare la tua miscela per essere sicuro di coltivare un singonio sano, sappi che il terreno dovrebbe avere diversi strati:

  • Strato di drenaggio: questo strato drena e immagazzina l’umidità in eccesso, riducendo l’impatto negativo delle piante in crescita in un contenitore senza fori di drenaggio.
  • Strato di muschio: questo strato assorbe l’umidità in eccesso ed è una barriera tra il suolo e gli strati di drenaggio.
  • Strato di carbone: questo strato aiuta ad assorbire le tossine che potrebbero avere un impatto sulla salute delle tue piante o gli odori che potrebbero accumularsi nel terrario.
  • Strato di terriccio: questa è la base che ospiterà il tuo singonio. La scelta del terreno appropriato è fondamentale per la salute delle tue piante.

Costruire un terrario o un barattolo è come costruire una casa. Hai bisogno di una buona base, un buon drenaggio e le giuste condizioni per far crescere le tue piante.

La maggior parte delle piante ha bisogno di un terreno che fornisca supporto e fornisca ossigeno, acqua e sostanze nutritive alle radici. I terrari e i barattoli in vetro in generale, non sono luoghi ideali per la crescita delle piante senza un’attenta gestione del drenaggio e degli strati del terreno.

Costruendo con cura l’ambiente per il tuo singonio, puoi creare un terrario che non solo ha un aspetto fantastico, ma fornisce un luogo ideale per far prosperare le tue piante.

Quanto innaffiare in singonio in barattolo

Non dovresti aver bisogno di annaffiare troppo il tuo singonio in barattolo.

Una volta stabilito e sano, spesso non avrai bisogno di annaffiare il barattolo per qualche mese e se è abbastanza grande potresti non aver bisogno di annaffiarlo affatto!

Quando si innaffia, ti consiglio di usare acqua piovana, acqua filtrata o distillata, ma se stai usando acqua di rubinetto, versane un po’ in una ciotola e lasciala fuori per una notte.

Questo aiuta il cloro e altre sostanze chimiche a evaporare e ti dà un’acqua più pura in modo da evitare accumuli di sostanze nocive nel tuo sistema chiuso.

Il barattolo in cui coltivi la tua pianta di singonio deve avere un terreno umido ma non inzuppato. È essenziale che le radici possano ottenere acqua e sostanze nutritive ma devo anche respirare. Il terreno fradicio porterà al marciume radicale.

Guarda le foglie per segni di appassimento o ingiallimento: controlla il terreno per vedere se è asciutto o bagnato.

Se le foglie appassiscono e il terreno è asciutto significa che la pianta ha bisogno di acqua, ma se il singonio si trova in un terreno umido è probabile che stia marcendo.

Di quanta luce ha bisogno

Anche i livelli di luce sono importanti per coltivare nel modo giusto il tuo singonio in barattolo.

Il singonio ama la luce intensa e indiretta, quindi assicurati di non mettere il barattolo vicino una finestra esposta a sud o, al contrario, in una stanza molto buia.

Una finestra esposta a nord è l’ideale in modo che le piante ricevano luce delle ore meno calde della giornata e non il sole caldo diretto.

Manutenzione del barattolo

Una volta che il tuo singonio ha iniziato a crescere in modo sano, potresti occasionalmente aver bisogno di fare un po’ di manutenzione per tenere il tutto sano e pulito.

Ad esempio, puoi aprire il terrario per far asciugare più velocemente il terreno se vedi che si sta creando troppa condensa e la pianta inizia ad appassire.

Anche se è importante non impiegare troppo tempo con il coperchio aperto. Il piccolo ambiente che è stato creato dovrà essere ristabilito presto, altrimenti può rappresentare un po’ uno shock per il tuo singonio abituato ad un certo ambiente.

La cosa più importante è lasciare il tuo terrario a se stesso se il singonio è perfettamente in salute così da avere piante felici e autosufficienti (o quasi!).

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.