Come far rifiorire l’Orchidea Cymbidium in modo semplice

Le orchidee Cymbidium sono una particolare varietà di orchidee che prosperano naturalmente nelle regioni tropicali.

Sono una delle orchidee più popolari al mondo perché sono resistenti, possono sopravvivere anche a basse temperature e hanno bellissimi fiori colorati con lunghi periodi di fioritura.

I Cymbidium fioriscono durante l’inverno e idealmente ogni pianta ha circa 15 fiori.

Richiedono le cure di base come luce adeguata, giuste innaffiature, buon terriccio e una corretta concimazione. Ma in alcuni casi, potresti notare che i tuoi cymbidium hanno smesso di fiorire, anche se la pianta può sembrare sana.

Vediamo allora insieme alcune soluzioni su come far rifiorire le tue orchidee cymbidium!

Manca la luce solare

La luce gioca un ruolo molto importante nel far fiorire le tue orchidee. Le orchidee Cymbidium richiedono molta luce, soprattutto se coltivate in casa.

Questo è più importante durante i mesi primaverili, estivi e autunnali e garantisce fioriture vivaci in inverno.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Se il tuo cymbidium ha smesso di fiorire, controlla se hai cambiato la posizione della tua pianta, se sta in ombra o se riceve una luce troppo debole.

Nel caso in cui coltivi il cymbidium come pianta da interno, prova a spostarlo all’aperto poiché il pieno sole con un po’ d’ombra parziale porterà alla formazione di fiori.

Un’altra cosa che devi controllare è il colore delle tue foglie. Se le foglie sono troppo scure, significa che non ricevono abbastanza luce per la fioritura. Il colore ideale per la fioritura è il verde con una leggera sfumatura giallognola, quasi come il colore di una mela verde.

Troppo sole diretto

Allo stesso tempo, anche troppa luce può anche causare danni al tuo cymbidium.

Questo avviene perché il sole diretto per lunghi periodi può bruciare le foglie e una forte luce può sopprimere la fioritura.

Durante l’autunno, quando le giornate si accorciano, l’orchidea riceve il segnale che l’inverno è in arrivo ed è ora di fiorire.

Questo è un altro fattore da tenere presente se noti che la fioritura sta tardando a fiorire, i mesi invernali sono il periodo di fioritura naturale per le orchidee cymbidium.

Regola le innaffiature

Ci sono anche alcune altre domande che dovresti farti come coltivatore di cymbidium se vuoi che le tue piante rifioriscano.

Ad esempio, stai annaffiando eccessivamente o fertilizzando eccessivamente le tue orchidee?

Quando ciò accade, le radici della pianta iniziano a marcire, il che non solo influisce sulla salute generale della pianta, ma interrompe anche il ciclo di fioritura.

Controlla se hai apportato modifiche al programma di irrigazione o se stai utilizzando una maggiore quantità di fertilizzante. Un’irrigazione moderata e regolare e l’uso della giusta quantità di fertilizzante sono essenziali per far fiorire le tue orchidee cymbidium.

In estate, devi innaffiare le tue orchidee due o tre volte a settimana, ma durante l’inverno è sufficiente una volta a settimana. Questi intervalli di innaffiature sono però una stima, prima di innaffiare controlla sempre che il terreno sia asciutto per evitare marciumi.

Se stai annaffiando troppo, le piante potrebbero perdere i loro germogli.

Regola l’umidità

Anche l’umidità è importante per le orchidee, soprattutto se le tieni in esterno e il clima è caldo e secco.

Spruzza dell’acqua con uno spruzzino sulle tue orchidee per replicare le loro condizioni naturali.

Oppure posiziona un sottovaso con dei ciottoli e dell’acqua e posiziona il vaso dell’orchidea sopra così che l’acqua evapori e crei umidità.

Concima i cymbidium

È importante essere a conoscenza del contenuto esatto del tuo concime.

Generalmente per i cymbidium viene utilizzato un fertilizzante bilanciato 10-10-10, il che significa che c’è il 10% sia di azoto, sia di fosforo che di potassio.

Questo concime deve essere utilizzato una volta al mese insieme alla giusta quantità di acqua.

Tuttavia, se si utilizza un terreno di coltivazione misto a corteccia, è consigliabile utilizzare un fertilizzante con un contenuto di azoto più elevato per i primi mesi dopo l’inizio della nuova crescita, quindi utilizzarne gradualmente uno bilanciato.

Infine, sii paziente, soprattutto se hai rinvasato di recente. Alcuni cymbidium non fioriranno da 6 mesi a un anno dopo il rinvaso poiché non amano che le loro radici vengano disturbate.

Seguendo questi suggerimenti, puoi assicurarti che le tue orchidee cymbidium inizino a fiorire di nuovo.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.