Cosa fare dopo la fioritura delle Rose?

La stagione della fioritura delle rose è arrivata e ti sei goduto i tuoi arbusti fioriti a lungo, ma appena le rose iniziano a seccare gradualmente vuol dire che la fioritura è terminata.

Cosa si fa in genere per mantenere in salute le rose anche dopo la fioritura?

Ci sono alcuni accorgimenti che puoi adottare per tenere gli arbusti puliti e in ordine e preparare le rose alla fase di riposo.

Vediamo insieme cosa fare dopo la fioritura delle rose!

Rimuovi i fiori appassiti se necessario

Se vuoi che le tue rose producano i semi dopo la fioritura, allora dovrai semplicemente lasciare che i fiori appassiscano e si formi il falso frutto all’interno del quale sono contenuti i semi.

Invece, se vuoi semplicemente tenere in ordine la pianta potrai rimuovere i fiori appassiti.

Tieni pulita la zona alla base dell’arbusto di rose poiché i detriti di foglie e fiori appassiti che cadono sul terriccio, a contatto con un terreno umido, possono attirare parassiti e favorire la proliferazione di funghi.

Fornisci un’innaffiatura adeguata

Dopo la fioritura, continua a fornire alle tue rose un’adeguata quantità di acqua.

Tuttavia, considera che in questa fase della crescita le radici non dovranno sostenere la copiosa fioritura, dunque potrai innaffiare meno spesso di quanto tu abbia fatto in fase di fioritura.

Assicurati che il terreno intorno alle rose sia umido, ma non eccessivamente bagnato, per evitare problemi come l’eccesso di umidità o la formazione di muffe.

Controlla eventuali malattie

Dopo la fioritura delle rose è buona abitudine controllare regolarmente l’arbusto per assicurarti che sia in ottima salute.

Infatti, la chiave per avere una fioritura sana e abbondante l’anno successivo è proprio fare in modo che l’arbusto sia sano nella fase precedente.

Dunque continua a monitorare le tue rose per individuare eventuali segni di malattie o infestazioni di parassiti.

Le rose sono soggette a malattie comuni come l’oidio, la ruggine e la ticchiolatura.

Utilizza prodotti specifici per le rose per prevenire o trattare eventuali problemi. Assicurati di seguire attentamente le istruzioni sulla confezione per un’applicazione corretta e sicura.

Riduci la concimazione

Quando la fase della fioritura è passata, potrai continuare a mantenere le rose concimate.

Tuttavia, potresti dover ridurre la dose di concime che utilizzavi in fase di pre-fioritura e di fioritura piena poiché in questa fase l’arbusto avrà bisogno di meno energia dovendo sostenere solo le foglie.

Fai una potatura leggera

Appena i fiori dell’arbusto di rose sono appassiti, effettua una potatura leggera per favorire la crescita di nuovi rami e la formazione di nuovi boccioli.

Rimuovi eventuali rami morti, danneggiati o malati.

Taglia anche i rami più lunghi per mantenere la forma desiderata della pianta e promuovere una distribuzione uniforme della luce solare.

Ricorda di utilizzare attrezzi da potatura puliti e affilati per evitare la diffusione di malattie.


Photo Credits:

Le immagini presenti in questo articolo sono di proprietà di Meraki s.r.l.s.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.