Banano: perché ha le foglie cadenti?

Il Banano è una pianta molto comune che viene coltivata spesso in giardino perché raggiunge grandi dimensioni.

Proprio perché le sue foglie sono molto grandi capita spesso che appaiano cadenti.

È importante capire che le foglie appassite o cadenti indicano che c’è una carenza da qualche parte all’interno della pianta.

Scopriamo insieme perché il Banano ha le foglie cadenti!

I motivi più comuni

I motivi più comuni per cui le foglie del tuo Banano sono cadenti sono quelli che dipendono da una carenza che può provenire da una o più aree della pianta (spera sempre che sia solo una).

Le aree principali da cui una pianta riceve nutrimento sono: la luce, l’ambiente in cui viene coltivata e il terreno.

Le foglie appassite o cadenti sono più comunemente un segno di problemi con l’acqua o con le sostanze nutritive.

Ma per iniziare, dobbiamo fare una distinzione tra foglie cadenti e foglie appassite.

Troppa acqua

Quando si tratta di foglie cadenti, il problema è spesso dovuto a un’annaffiatura eccessiva.

A volte le radici annegate possono creare problemi nella respirazione e nel nutrimento della pianta.

L’appassimento delle foglie, invece, è ovviamente associato alla mancanza di acqua. Le foglie appassite risulteranno secche quando le tocchi.

Dare troppa acqua alle piante di Banano può portare ad un terreno troppo compatto e in questo modo le radici iniziano a soffocare.

Se il terreno di coltura diventa troppo compatto, le radici non respirano e perdono la capacità di assorbire l’ossigeno, quindi la pianta non ha abbastanza energia per vivere sana.

Lascia asciugare il terreno completamente e utilizza un bastoncino sottile (cioè uno spiedino) per fare delicatamente dei fori nel terreno per aiutare ad aerare il terriccio.

Poca acqua

Ora, se le foglie di Banano sono più appassite che cadenti, ovvero iniziano a seccarsi, è più probabile che il problema sia una mancanza d’acqua.

Verifica l’umidità del terreno inserendo un dito nel terreno. Dovresti sentire un po’ di umidità e freschezza.

Annaffia quando il terreno risulta secco ma aspetta che si asciughi tra un’annaffiatura e l’altra. Un terreno asciutto e aerato al punto giusto è importante per consentire all’aria di arrivare alle radici.

Ambiente sbagliato

Molto spesso la pianta di Banano viene coltivata come pianta d’appartamento per la bellezza delle sue foglie.

Tuttavia, in casa la pianta non riceve la giusta luce e la giusta umidità. Per quello che riguarda la luce, posiziona la pianta di Banano vicino una finestra esposta a sud poiché riceva più ore di sole.

Mentre, per aumentare l’umidità dell’ambiente puoi utilizzare un umidificatore o vaporizzare le foglie della pianta molto spesso.

Oltre a queste condizioni che sono legate all’ambiente in cui coltivi il Banano, devi considerare che molto spesso le radici crescono troppo per il vaso in cui la pianta viene coltivata.

Proprio per questo in giardino questa pianta sarebbe più felice perché avrebbe più spazio per vivere.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.