Haworthia: perché ha le foglie marroni?

Haworthia è un genere di piante succulente originarie delle parti meridionali dell’Africa.

Le Haworthia sono solitamente piccole piante che formano rosette con foglie carnose e c’è una grande varietà di piante all’interno di questo genere.

Le Haworthia sono per lo più di colore verde e crescono in posizioni ombreggiate o semi-ombreggiate (sotto alberi, cespugli o strapiombi rocciosi) nel loro ambiente naturale ma in alcune condizioni possono diventare marroni.

Molte specie resisteranno al pieno sole se acclimatate, ma la loro forma e il colore cambieranno.

Proprio come la maggior parte di tutte le altre piante grasse, le Haworthia rispondono all’esposizione al sole, all’acqua, alle stagioni e alle condizioni atmosferiche.

Ma scopriamo insieme perché la tua Haworthia ha le foglie marroni!

Esposizione solare

Come detto sopra, le Haworthia di solito crescono in punti ombreggiati nel loro ambiente naturale.

In estate, il sole durante le ondate di calore di 40 ° C e oltre può stressare troppo le piante e persino bruciare il fogliame.

Se le haworthie sono esposte a troppo sole, soprattutto nelle giornate calde e nel pomeriggio quando il sole è più forte, le foglie possono iniziare a imbrunire e perdere il colore verde.

È probabile che questo cambiamento si verifichi di più in estate quando il sole offre un’esposizione di più ore e l’intensità dei raggi UV è maggiore.

Per fermare il processo di imbrunimento, le piante devono semplicemente essere spostate al riparo dal sole e all’ombra.

Al contrario, quando le Haworthia sono in un punto troppo buio, inizieranno ad allungarsi (eziolatura) in cerca di luce e la crescita non sarà compatta.

L’imbrunimento causato dall’esposizione al sole non danneggia le piante (a meno che non ci siano ustioni) e può essere risolto abbastanza facilmente.

Clima e stagioni

Un gran numero di piante grasse risponde ai cambiamenti delle stagioni sviluppando colori diversi e anche alcune specie del genere Haworthia sono inclini a questo.

Il cambiamento è solitamente innescato da un calo delle temperature. Più fa freddo, più il cambio di colore è evidente.

Poiché Haworthia è un genere con tantissime specie, sarebbe difficile nominare tutte le singole piante che possono cambiare colore con le stagioni.

Se vedi colori marroni, rossi o arancioni quando si avvicina l’autunno e fa più freddo, è probabile che sia dovuto alle stagioni.

A volte questo può accadere anche quando le temperature scendono durante i mesi caldi.

Anche questo è abbastanza naturale e i colori torneranno al verde quando l’inverno e il freddo passeranno. Il cambiamento può essere interrotto se la pianta viene spostata in un ambiente caldo (serra/interno).

Le Haworthia non sono resistenti al gelo e quindi non dovrebbero essere lasciate all’aperto quando è previsto il gelo.

Vivranno felicemente all’aperto se la temperatura non scende sotto lo zero.

Annaffiature

Il sole e la mancanza di acqua possono essere un doppio problema e di solito accelerano il processo di imbrunimento delle foglie.

Durante un periodo di siccità qualche volta puoi dare acqua dal basso mettendo le haworthia in bacinelle con qualche cm d’acqua.

Lascia che l’acqua venga assorbita completamente e annaffia allo stesso modo di nuovo quando il terriccio si sarà asciugato completamente, ma questo funziona a meraviglia soprattutto nei climi caldi e previene la perdita di colore verde.

Le Haworthia amano essere annaffiate spesso, ma non amano restare in acqua stagnante.

Nei paesi con precipitazioni regolari e temperature meno torride, è probabile che misure come queste non siano necessarie.

Innaffiare le piante quando il terriccio si asciuga dovrebbe essere sufficiente. Se la pianta sta diventando marrone, semplicemente dai più acqua e allontana la pianta dal sole.

Vaso piccolo

Nella maggior parte dei casi, quando le piante grasse vengono rinvasate da un piccolo vaso, dove le radici hanno raggiunto il limite, in un vaso più grande, la crescita accelera un po’ e le piante diventano più verdi.

Mentre le haworthie, se tenute ben annaffiate e in ombra luminosa, di solito rimangono verdi, a volte se hanno le radici legate al vaso perché sono in un vaso troppo piccolo questo può causare foglie marroni indotte dallo stress.

È improbabile che questo uccida la pianta ma le Haworthia in vaso dovrebbero essere rinvasate di tanto in tanto poiché a volte possono diventare marroni per il poco spazio che hanno le radici.

È sempre una buona idea rinvasare le piante ogni anno per controllare la salute delle radici e fornire nuovo terriccio. In cambio, è probabile che la tua Haworthia diventi bella e verde.

Marciume

Le piante in decomposizione possono iniziare a sviluppare foglie marroni e mollicce e questo non è un buon segno.

Le piante del genere Haworthia non diventano spesso marroni a causa del marciume radicale ma non è raro.

Il marciume può essere innescato da un’eccessiva annaffiatura, tenendo le piante in vasi con fori di drenaggio, in ambienti molto umidi (bagno) o se esposte al pieno sole a temperature estreme (alcune piante grasse possono letteralmente cuocere e crollare in un mucchio di poltiglia).

Per evitare che ciò accada, le Haworthia dovrebbero essere piantate in un terriccio drenante e in vasi con fori sul fondo, in modo che l’acqua in eccesso possa defluire.

Tutto sommato, le Haworthia sono piante semplici da coltivare. È probabile però che tu possa notare delle foglie marroni ad un certo punto, ma di solito è facile da risolvere.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.