5 ragioni per cui il tuo Spatifillo non fa fiori

Tra le tipiche piante d’appartamento, lo spatifillo, anche detto giglio della pace, rallegra ogni ambiente con le sue splendide fioriture a spadice.

Ma se smette di fiorire? Eppure, la pianta sembra avere una crescita abbondante, le sue foglie non mostrano alcun segno di sofferenza.

Anzi la crescita sembra anche rigogliosa nella maggior parte dei casi. Allora cos’è che non va se non fiorisce nonostante sembri stare bene?

Vediamo insieme quali possono essere i motivi di una totale assenza di fiori sullo spatifillo e come rimediare.

C’è poca luce

Il fattore luce è essenziale per la fioritura dello spatifillo anche se generalmente si tratta di una pianta che produce foglie anche in zone ombreggiate della casa.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Il punto è che anche se sta bene in zone d’ombra, questa non è la sua condizione ideale, quindi quella che consente la fioritura.

L’ideale sarebbe posizionarlo vicino ad una finestra, magari esposta ad est, così che possa godere della luce brillante del mattino, senza che le foglie siano bruciate dal sole cocente delle ore più calde della giornata.

È opportuno quindi che controlli quanta luce riceve se vuoi che produca steli fioriti e ne sostenga la crescita.

La pianta è giovane

Devi sapere che lo spatifillo ha bisogno di avere almeno un anno per poter produrre fiori.

Molti degli esemplari che ritroviamo nei negozi di fiori o quelli che compriamo al supermercato sugli espositori sono ancora troppo giovani.

Anche se piccolo e fiorito, in realtà quei fiori sono il frutto di trattamenti che vengono fatti alla pianta per farle produrre fiori in modo precoce. Una volta a casa nostra, e dopo questa fioritura artificiale, riprenderà il suo normale corso di crescita.

Anche uno spatifillo che ha molti anni tende a fiorire di meno, vista la sua avanzata maturità.

Il terriccio è ormai povero

In un terriccio che si rispetti non devono mai mancare i tre nutrienti essenziali.

In questo caso l’azoto è fondamentale per le foglie, mentre potassio e fosforo sono i principali promotori delle fioriture.

Evidentemente il terriccio si è ormai impoverito, soprattutto dopo un anno e tante innaffiature, quindi, andrebbero reintegrati questi nutrienti.

Puoi utilizzare dei fertilizzanti liquidi fai da te realizzati con bucce di banana, che apporterebbero al terriccio una buona dose di potassio, da alternare alle innaffiature.

L’ambiente è freddo

Essendo una pianta tipica d’appartamento, l’ambiente in cui si trova può essere soggetto a condizioni e temperature non proprio ottimali.

Spesso la stanza in cui si trova è troppo fredda, oppure c’è poca umidità e quindi non vi sono le condizioni ideali che consentono allo spatifillo di fiorire.

La sua temperatura ideale è tra i 20 e i 25 gradi.

È il periodo di fioritura?

Potrebbe non essere il momento per il tuo spatifillo di fiorire. Il giglio della pace ha due momenti precisi durante l’anno per produrre i fiori bianchi a spadice.

Il primo momento è quello primaverile, durante il quale la pianta si riempie di fiori in mezzo all’abbondante fogliame.

Una seconda fioritura potrebbe verificarsi durante il periodo autunnale.

Questo però deve prevedere un ambiente ottimale per la fioritura, un ambiente che sia particolarmente luminoso e dalla temperatura mite.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.