Non superare queste temperature per avere un Ciclamino sano tutto l’anno

Il ciclamino è una pianta dalla fioritura invernale e dunque si sa che cresce attivamente con temperature basse.

Ma quali sono i limiti di tolleranza del ciclamino in merito alle temperature? Sia in inverno che in estate ci sono dei limiti che dovresti valutare per evitare che i tuoi ciclamini appassiscano.

Vediamo allora quali sono i parametri da rispettare e, soprattutto, come agire quando arriva il caldo in estate per mantenere in vita i ciclamini e farli fiorire la stagione successiva.

Scopriamolo insieme!

Quali temperature tollera in inverno

I ciclamini venduti come piante d’appartamento sono piante mediterranee e non possono tollerare temperature inferiori a 5°C.

Assicurati di proteggerli quando trasporti le piante a casa. In natura, questi ciclamini crescono in ambienti freschi e umidi. L’elevata umidità, soprattutto durante l’inverno, è fondamentale.

Per aumentare l’umidità, tieni la pianta su un vassoio pieno d’acqua e ciottoli, assicurandoti che il vaso non tocchi direttamente l’acqua, poiché ciò può causare marciume delle radici.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Se invece le temperature in inverno scendono al di sotto di 5°C, proteggi il ciclamino con un telo leggero di tessuto non tessuto almeno durante la notte, quando le temperature sono più basse.

Quali temperature tollera in estate

Le piante di ciclamino non amano il calore estremo, le correnti d’aria o l’aria secca.

Il successo nella coltivazione di un ciclamino inizia fornendo alla pianta l’ambiente corretto.

Il ciclamino vive meglio all’esterno, ma se proprio non puoi coltivarlo in balcone e vuoi tenerlo in casa devi sapere che crescerà al meglio se tenuto vicino una finestra a nord con luce intensa e indiretta in una stanza fresca da 12 a 18 gradi.

Tuttavia, queste temperature fresche non sono generalmente possibili nella maggior parte delle case.

Se la temperatura della tua casa supera i 21 gradi durante il giorno e oltre i 18 gradi di notte, il tuo ciclamino potrebbe iniziare a ingiallire e i fiori appassiranno più rapidamente.

Ma considera sempre che in estate il ciclamino entra nel suo periodo di riposo vegetativo e dunque, se la pianta è completamente sfiorita e hai rimosso gli steli che si sono seccati, dovrai tenere i bulbi al fresco.

Metti i bulbi in un terreno fresco e drenante posiziona il vaso in una zona ombreggiata del balcone.

Temperatura ideale per la fioritura

La temperatura ideale per la fioritura del ciclamino è tra 13 e 16°C.

Sebbene molte persone tendano a trattare il ciclamino come annuale e a gettare la pianta dopo che è sfiorita, puoi goderti la stessa pianta facendola rifiorire anno dopo anno.

Per incoraggiare la rifioritura durante il suo periodo di crescita, devi aver rispettato il suo periodo di riposo in estate diminuendo le innaffiature ed eliminando le foglie ingiallite.

Non appena, nei mesi tra l’autunno e l’inverno, le temperature iniziano a scendere, il ciclamino inizia a rifiorire e a quel punto potrai concimare e tornare ad innaffiare normalmente.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.