Le Rose non sono tutte uguali e queste 4 varietà hanno il Profumo più bello

Se le rose fossero solo belle avremmo già soddisfazione e gioia per gli occhi ma per fortuna sono anche profumate e inebrianti.

A tal proposito, esistono delle varietà che hanno profumi talmente intensi da andare anche oltre quella che è la bellezza dei fiori.

Seppur in specifici periodi dell’anno, queste rose possono, se curate nel modo giusto, offrire grandi soddisfazioni a chi sceglie di ritagliare un piccolo angolo di giardino da dedicare loro.

Scopriamo insieme alcune delle varietà più profumate.

Rosa mr Lincoln

Dai bellissimi boccioli rossi, la Rosa ‘Mister Lincoln’ presenta fiori grandi fino a 12 cm di diametro e numerosissimi petali.

Fiorisce all’inizio dell’estate e per tutta la stagione calda e la sua particolare profumazione la rende perfetta per essere coltivata in un patio o vicino la porta di casa, godendo non solo dei suoi bellissimi petali vellutati ma del suo intenso profumo al vento.

Alta, vigorosa e sempre in fiore, tollera condizioni meteorologiche avverse, compreso il calore, ed è considerata da molti come la migliore rosa rossa mai allevata.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Ama stare in luoghi molto luminosi, con almeno 6 ore di luce diretta, meglio se quella del mattino.

Prospera in un terriccio ben drenato e ricco, umido e soffice, tale da permettere la crescita delle radici.

Rosa Sunsprite

La Rosa Sunsprite è una varietà compatta di rosa floribunda che vanta fiori fortemente profumati, di colore giallo brillante.

I suoi petali arruffati vanno a comporre fiori non troppo grandi, dal diametro di meno di 10 cm con una fioritura che va dalla tarda primavera fino all’autunno.

Il giallo sgargiante è in perfetta armonia con il verde brillante e lucido del fogliame, dal carattere cespuglioso.

 È ideale per le composizioni di siepi in aiuole ed è particolarmente resistente alle tipiche malattie delle rose.

Meglio se coltivata in pieno sole in terricci ricchi, fertili e umidi. Vista la richiesta di un terriccio particolarmente nutriente è bene utilizzare concimi specifici all’inizio della primavera per una fioritura esplosiva.

Rosa Heritage

Questa varietà di rosa è forse una delle rose inglesi maggiormente piantate che produce degli splendidi fiori a forma di coppa con petali dal colore pallido sui bordi e di un rosa candido verso l’interno.

Quelli centrali hanno una colorazione più decisa di rosa antico ma ciò che la rende una rosa che non passa inosservato è senz’altro il suo forte profumo.

Hanno pochissime spine e una crescita vigorosa e i suoi rami tendono o ad inarcarsi in modo pendente.

La fioritura fa attendere fino alla tarda primavera e fiorisce per tutto il periodo estivo ed autunnale, a volte anche all’inizio dell’inverno.

Rosa Boscobel

La rosa boscobel è una varietà inglese che merita tutta l’attenzione di coloro che ne coltivano un esemplare.

Produce dei fiori rossi che si aprono molto lentamente e che si schiariscono passando dal rosso al color salmone nel tempo, con una infinità di petali che rendono i boccioli particolarmente ricchi.

Il suo particolare profumo simile al biancospino misto alla mandorla è particolarmente inebriante.

La sua fioritura esplode a partire dalla tarda primavera per tutto il periodo estivo e va decisamente piantata lì dove è possibile ammirarne non solo la bellezza ma anche sentirne il profumo.

Apprezza particolarmente le zone soleggiate ed ha bisogno di terriccio fertile e costantemente nutrito. Le innaffiature devono essere costanti e moderate per mantenere il terriccio umido.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.