Fresia: come coltivarla nel modo giusto

Quando pensi alle fresie (Freesia), probabilmente ti vengono in mente fiori nuziali e altre composizioni floreali.

Tuttavia, puoi coltivare questa pianta nativa dell’Africa anche in casa (nelle giuste condizioni) per goderti il suo meraviglioso profumo.

I fiori sono disponibili in tanti colori, tra cui rosa, rosso, viola e giallo: puoi creare un bouquet utilizzando nient’altro che fiori di fresia.

Le piante sane dovrebbero produrre da cinque a sette fiori per stelo.

Scopriamo insieme come coltivare la fresia nel modo giusto!

Caratteristiche

Troverai qui elencate le caratteristiche della fresia, a partire dalle varietà più comuni e più conosciute, fino alle informazioni sulla fioritura.

Varietà

Ci sono molte specie nel genere Freesia. Alcune varietà includono:

  • Freesia Belleville: questa varietà ha doppi fiori di un bianco puro.
  • Freesia Golden Passion: ha fiori gialli con tante gemme per stelo, può avere fino a dieci fiori.
  • Freesia Oberon: questa varietà ha fiori bicolori rossi e gialli brillanti.
  • Freesia Royal Blue: i fiori sono color lavanda luminosi con sfumature bianche e delicate venature viola.

Esposizione

Le fresie crescono meglio in pieno sole. Tuttavia, possono tollerare una posizione in cui riceve un po’ di ombra mattutina.

Se li coltivi in casa, una finestra soleggiata che si affaccia a sud è l’ideale.

Le fresie non sono molto resistenti al freddo, tuttavia, le piante hanno bisogno di temperature notturne tra i 10 e i 15 gradi per formare i boccioli.

Puoi spostare le fresie in vaso in un garage o in una stanza non riscaldata ogni notte: in questo modo aiuti il processo di fioritura.

Inoltre, le fresie preferiscono un ambiente molto umido, che potrebbe essere difficile da fornire soprattutto in casa.

Fioritura

Per quanto riguarda il periodo di fioritura, le fresie fioriscono nelle stagioni calde, in genere dalla primavera all’estate.

I fiori sono molto eleganti e puoi trovarli di molti colori, rosa, rosso, bianco, giallo, arancione, blu o viola.

Coltivazione e cura

Vediamo insieme di quali cure ha bisogno la fresia per crescere sana e forte, a partire dal terreno di cui ha bisogno fino alle informazioni sulla potatura.

Terreno

Un terreno drenante è l’ideale per avere delle piante di fresia sane e vigorose.

Puoi creare la miscela perfetta di terreno aggiungendo al terriccio muschio di torba o compost, per migliorare il drenaggio.

Ma non preoccuparti, la maggior parte delle miscele per vasi andrà bene se stai coltivando la fresia in vaso.

Quando innaffiare

Ma quanto devi innaffiare la tua pianta di fresia? Mantieni il terreno umido ma non inzuppato d’acqua soprattutto mentre crescono nuovi germogli.

Quindi, innaffia le tue piante una volta a settimana quando iniziano a fiorire.

Poi, riduci le annaffiature per consentire al terreno di asciugarsi quando le foglie diventano gialle e iniziano ad appassire.

Concime

La fresia non ha bisogno di molto concime. Assicurati però di non far mancare nutrimento una volta che i primi germogli emergono dal terreno.

Applica un concime per fiori bilanciato e mantieni le piante in pieno sole. Fertilizza di nuovo quando compaiono i boccioli.

Potatura

La fresia non ha bisogno di essere potata. Tuttavia, le foglie man mano sembreranno appassire dopo il loro periodo di fioritura.

Quando i bulbi stanno per entrare nella loro fase di riposo, non stanno morendo, quindi non rimuovere ancora le foglie. Solo quando le foglie diventano gialle, puoi rimuoverle.

Moltiplicazione

Se vuoi moltiplicare i tuoi fiori di fresia, dissotterra i bulbi dormienti in estate.

Noterai piccoli nuovi bulbi che si formano ai lati del bulbo principale. Rimuovili delicatamente.

Quindi, piantali e prenditi cura di loro come faresti con i bulbi maturi. Ma sappi che la fioritura potrebbe non arrivare prima di una o due stagioni successive.

Malattie e parassiti

Come tutte le piante, le fresie possono incorrere in problemi. I problemi comuni includono parassiti come afidi e lumache, anche se per fortuna sono facili da risolvere se sai come agire.

Le piante di fresia sono piuttosto resistenti e raramente si ammalano, il che le rende un’ottima opzione per coloro che desiderano coltivare una pianta fiorita con poco sforzo.

Ogni tanto, tuttavia, vengono colpiti da una malattia o da un parassita comune. I problemi comuni delle piante di fresia includono:

  • Afidi: questi insetti succhiano la linfa delle foglie e possono essere la causa di foglie e fiori contorti e ingialliti. Questo disturbo è facile da trattare, basta spruzzare o pulire le foglie della pianta fino a quando gli afidi non sono stati rimossi.
  • Marciume: questo particolare disturbo è causato da un’infezione batterica. Di solito il marciume è causato da annaffiature troppo frequenti o troppo abbondanti.

Significato

Cosa significa il fiore di fresia? La bella fresia ha diversi significati. I fiori di fresia in genere simboleggiano innocenza, fiducia, amicizia e dolcezza.

Le fresie sono usati come fiori nuziali popolari in tutto il mondo. In questo contesto, il fiore di fresia bianca significa innocenza e purezza.

Le fresie sono anche usate come ringraziamento a qualcuno che ha superato momenti difficili.

In epoca vittoriana, quando i fiori spesso portavano messaggi segreti che non osavano essere pronunciati, la fresia simboleggiava la fiducia.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.