Come far fiorire il cactus?

I cactus sono piante davvero uniche e fioriscono anche!

Anche se i cactus possono sopravvivere al caldo e alla siccità, alcuni piccoli errori possono impedire loro di fiorire.

Dovrai prenderti cura del tuo cactus adeguatamente per farlo fiorire ogni anno. I fiori di alcune varietà di cactus sono davvero unici e colorati.

La cosa singolare è vedere dei delicati fiorellini rosa spuntare in mezzo alle spine del cactus.

Scopriamo allora insieme come far fiorire il tuo cactus!

Regole di base e falsi miti

Alcune persone potrebbero pensare che per un cactus è normale non fiorire.

La verità è che tutti i cactus sani e maturi dovrebbero fiorire ogni anno. Molte cose possono causare una mancata fioritura di un cactus.

Se il tuo cactus non fiorisce, valuta la sua salute e se le condizioni di crescita sono ottimali: luce, acqua, posizione, umidità.

Spesso, il cactus non fiorirà se ha problemi con le radici e non cresce correttamente.

Uno dei falsi miti è che puoi usare fertilizzanti o altri “trattamenti” per incoraggiare la fioritura del tuo cactus.

Non c’è niente che possa aiutare un cactus con cattive condizioni di salute a fiorire.

Devi prenderti cura del tuo cactus tutto l’anno affinché fiorisca. C’è un altro falso mito secondo cui i cactus fioriscono una volta nella loro vita e poi muoiono.

Non è vero: i cactus possono fiorire ogni anno senza alcun effetto sulla loro salute generale.

I fiori di cactus sono molto belli e diversi in ogni specie. I fiori di cactus non durano troppo a lungo: alcuni durano solo un giorno e la maggior parte durerà fino a massimo una settimana.

Fattori che influenzano la fioritura dei cactus

I cactus devono avere un periodo di riposo per fiorire. Nell’habitat naturale, la maggior parte dei cactus riposa durante le estati calde e spesso inizia a crescere e fiorire in autunno.

Ma se vivi da qualche parte con inverni freddi, questo è il tempo di cui hai bisogno per creare le condizioni per far riposare il tuo cactus.

Il periodo di riposo è fondamentale, poiché durante questo periodo sviluppano gemme per la futura fioritura. Queste gemme diventano visibili circa un mese prima della fioritura.

Il tuo cactus deve avere un apparato radicale forte e sano per fiorire. Questo è molto importante, poiché le radici deboli indicano una cattiva salute.

Un cactus sano dovrebbe ricevere abbastanza luce, acqua ed essere privo di parassiti.

Il tuo cactus deve avere abbastanza aria fresca, specialmente durante un periodo di crescita, altrimenti non fiorirà.

Cosa fare per aiutare i cactus a fiorire?

Per aiutare i tuoi cactus a fiorire, assicurati che ricevano abbastanza luce e acqua.

Assicurati che il tuo cactus riceva la massima luce (finestra esposta a sud se al chiuso) durante il periodo di crescita e che venga spostato in un luogo più fresco per la fase di riposo.

I cactus devono crescere per fiorire, perché se il tuo cactus non cresce, questo è un segno di cattiva salute. I cactus che non crescono non fioriranno!

Assicurati di trapiantare la tua pianta nel vaso con una miscela di terreno fresco ogni anno per le piante giovani e ogni 2 anni per i cactus maturi. I cactus non cresceranno o fioriranno nel vecchio terreno.

Ma ciò che è anche importante è usare la giusta miscela di terreno: i cactus hanno esigenze specifiche, ovvero hanno bisogno di un terreno molto drenante.

Serve concimare?

Fai attenzione quando scegli un concime per il tuo cactus.

La maggior parte dei fertilizzanti non sono adatti per i cactus: li faranno crescere troppo velocemente o possono causare l’accumulo di batteri nel terreno. Evita i fertilizzanti ricchi di azoto.

Il miglior fertilizzante per un cactus è un concime ad alto contenuto di potassio, nel caso tu non riesca a scegliere il concime giusto, vai sul sicuro e prendi direttamente il concime per le cactacee.

Evita di concimare le piante appena rinvasate, aspetta un mese o due prima di concimare.

Quando fertilizzare il tuo cactus dipenderà dal tipo: se cresce in estate, fertilizza 2-3 volte durante la stagione di crescita (da aprile a inizio ottobre). Non dare troppo concime al tuo cactus o interferirà con la sua fioritura.

Il modo in cui posizioni il tuo cactus alla luce è importante per la fioritura questo vale soprattutto per i cactus che sono all’interno, ad esempio sul davanzale della finestra.

In generale, spostare e girare il tuo cactus troppo spesso ne impedirà la fioritura.

Non rinvasare il cactus quando inizia a fiorire

Se rinvasi il tuo cactus e lo trapianti in un nuovo vaso con terra fresca, è molto probabile che smetta di fiorire.

Quindi è sempre meglio aspettare con il rinvaso se il cactus è in fiore e farlo invece alla fine del periodo di riposo. Inoltre, non innaffiare il cactus per circa 5 giorni dopo il rinvaso.

Inoltre, è importante non prelevare talee da un cactus durante la fioritura o separare i suoi cuccioli.

Tutte queste azioni influenzeranno i processi naturali ed è probabile che i fiori appassiscano.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.