Come far risplendere le foglie dell’Agrifoglio per averlo perfetto a Natale

Chiunque abbia un minimo di passione per le piante e che ami il Natale non può fare a meno di decorare la propria casa o il proprio balcone con qualche pianta a tema.

Tra queste c’è sicuramente l’Agrifoglio, considerato una delle piante del Natale per eccellenza. Il merito va soprattutto alle sue bacche che, essendo di colore rosso, richiamano il colore delle festività.

Tuttavia, importantissime sono anche le sue foglie. Se vuoi farle risplendere così da avere un agrifoglio perfetto a Natale, ti basterà seguire questi semplici consigli.

Pulisci e lucida le foglie

Il metodo infallibile per far risplendere le foglie dell’agrifoglio è quello di pulirle e lucidarle almeno una volta la settimana nel mese antecedente al Natale.

Puoi farlo in modo molto intuitivo. Mescola circa 30 grammi di sapone di Marsiglia a 500 ml d’acqua a temperatura ambiente. Poi, con un batuffolo di cotone imbevuto, pulisci e lucida le foglie.

Importante, però, è non lasciare le foglie bagnate, ma semplicemente un po’ umide.

Il sapone di Marsiglia, ovviamente diluito in acqua, elimina ogni impurità o traccia di polvere dalla superficie della foglia. Questo permette alla foglia di apparire meno opaca ma anche di svolgere con maggior intensità l’attività di fotosintesi a beneficio dell’intera pianta.

Inoltre, pur non essendo un periodo troppo critico sotto questo punto di vista, il sapone di Marsiglia funziona come antiparassitario per le piante tenute all’esterno evitando i rischi di un’infestazione.

Se il problema dei parassiti è persistente, puoi seguire i consigli di questo video:

Proteggi dal sole intenso

Un modo per evitare che le foglie dell’agrifoglio si presentino opache, macchiate o con irregolarità è quello di proteggere la pianta dal sole intenso.

Pur adattandosi con resistenza a quasi ogni condizione di esposizione, l’agrifoglio ha comunque un punto debole: la luce diretta troppo forte.

Soprattutto quando abbinata a temperature un po’ più alte del solito, infatti, questa potrebbe colpire le foglie troppo violentemente e rovinarle. Nei casi più gravi, la luce troppo intensa può addirittura far cadere le foglie dell’agrifoglio.

La soluzione è quella di tenere la pianta in un posto alla luce solare indiretta o alla mezz’ombra. Nel caso in cui tu non possa spostare la pianta, puoi proteggerla dal sole con un telo traspirante.

Fai particolare attenzione se hai un mini agrifoglio che ha bisogno di maggiori accortezze.

Presta attenzione al terreno

Ti sembrerà strano eppure, perché le foglie dell’agrifoglio siano in salute e splendenti, è sempre importante buttare un occhio anche un po’ più in basso… al terreno!

Spesso, soprattutto se il freddo è intenso, il terriccio può gelare o seccarsi. Il risultato è che, diventando molto duro, può soffocare le radici: uno dei principali sintomi, in questo caso, sono proprio i problemi alle foglie.

Per evitare problematiche di questo tipo, dovrai semplicemente assicurarti che il terreno non si indurisca così tanto.

Se vivi in un luogo dove le temperature sono rigide e il terreno tende a gelare, puoi pacciamare il terreno con un po’ di paglia, foglie secche e corteccia così da mantenere costante la temperatura basale della pianta.

A volte, poi, il terreno tende a seccare a causa delle innaffiature troppo rade. Innaffia con maggior frequenza, sempre senza esagerare.


Photo Credits:

Le immagini presenti in questo articolo sono di proprietà di Meraki s.r.l.s.

Gianluca Grimaldi
Gianluca Grimaldi
Da sempre sono appassionato di fiori e piante, di giardinaggio e di tutto quello che è "verde". Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".