Se il Ciclamino ha un aspetto cadente fallo riprendere con questi step

Se hai portato a casa un ciclamino e inizi a notare qualcosa di strano, se nel posto giusto.

Prima di agire è sempre una buona abitudine capire il motivo per cui la tua pianta mostra i segni di sofferenza.

Una volta individuati i motivi scatenanti dell’aspetto cadente del tuo ciclamino, puoi agire di conseguenza per cercare di farlo riprendere.

Vediamo allora cosa puoi fare per far tornare vigoroso un ciclamino dagli steli appassiti!

Portalo all’esterno

In genere la causa più comune per cui un ciclamino soffre è un ambiente di coltivazione errato.

Ti aspetto nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

I fiori del ciclamino sono molto decorativi e, anche se è forte la tentazione di metterli all’interno per ravvivare gli spazi della nostra casa, devi sapere che soffrirà quasi certamente e mostrerà dopo qualche settimana i primi segni di sofferenza.

Se noti che il ciclamino che stai coltivando all’interno inizia appassire e non hai individuato ulteriori problemi, vuol dire che l’ambiente di coltivazione è errato e deve cambiare.

Portalo all’esterno in un luogo in cui riceva la giusta dose di luce solare. Non preoccuparti per le temperature, il ciclamino sopporta bene il freddo dell’inverno, a meno che non sono previste gelate e temperature sotto lo zero.

In quel caso potrai proteggerlo con del tessuto non tessuto.

Controlla la qualità del terreno

La qualità del terreno è importante per una pianta che non mostri segni di sofferenza e che, al contrario, appaia sana e vigorosa.

Soprattutto per il ciclamino, che è una pianta bulbosa, la qualità del terreno è importante.

Il terreno deve essere drenante, nel momento in cui viene coltivato in un terreno troppo compatto, i bulbi e le radici potrebbero marcire facilmente e questo verrà mostrato sulla parte superiore della pianta.

Se hai soltanto del terriccio universale, sarà necessario correggerlo con una percentuale di inerti, ovvero se usi 1 parte di terriccio aggiungi anche 1 parte di perlite, vermiculite, o qualsiasi altro tipo di materiale che renda il terreno poroso e drenante.

Quanta acqua sta ricevendo?

Un altro motivo molto comune per cui il ciclamino mostra segni di sofferenza e appare appassito è una routine di innaffiatura non idonea.

Come si diceva nel paragrafo precedente, il ciclamino è una pianta bulbosa ed è molto semplice che marcisca un bulbo, rispetto a quanto possano fare delle radici convenzionali di una qualsiasi pianta tropicale.

Il bulbo trattiene acqua e nutrienti e quindi è sempre meglio aspettare qualche giorno in più per innaffiare il ciclamino piuttosto che innaffiare quando il terreno è ancora umido.

Fai sempre il test del dito o quantomeno usa uno stecchino di legno per verificare l’umidità del terreno prima di innaffiare.

Elimina le parti malate

Quando noti che ci sono degli steli di fiori appassiti, prima di procedere ad eventuali soluzioni, la prima cosa da fare è eliminare le parti malate della pianta.

Steli e fiori malati che restano sulla pianta attirano soltanto parassiti e continuano a ricevere energia da parte della pianta, energia che il ciclamino potrebbe impiegare per le foglie e gli steli sani.

Dunque con delle cesoie sterilizzate elimina tutte le parti che ti sembrano malate e appassite, foglie gialle o marroni, stelle cadenti e fiori esauriti.

Dopodiché puoi procedere con la correzione dei tuoi metodi di coltivazione del ciclamino.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.