4 Regole d’oro per scegliere il posto perfetto per la Begonia Maculata

La begonia maculata è una pianta nativa delle foreste tropicali, dunque dovrai tenerne conto quando scegli il posto perfetto dove coltivarla.

Le sue foglie verde scuro con pois argentei sono la cosa più bella di questa pianta, dunque sarebbe un peccato vederle cadere solo perché la pianta soffre in un luogo non adatto ai suoi bisogni.

Basta semplicemente trovare il punto giusto in casa o in giardino e poi godere della sua bellezza per sempre.

Scopriamo allora quali sono le 4 regole d’oro per scegliere il posto perfetto dove mettere la begonia maculata!

Considera i bisogni della pianta

Per capire qual è il luogo perfetto dove mettere la tua pianta è sempre necessario capire quali sono i suoi bisogni.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Queste piante perenni sempreverdi provengono dalle foreste tropicali del Brasile, quindi non sorprende che abbiano bisogno di calore, forte luce filtrata e umidità costante.

La Begonia maculata cresce abbastanza velocemente e può raggiungere i 90 cm o più, e i suoi fiori bianchi a cascata sbocciano per tutta la stagione calda.

Gli steli spessi della pianta trattengono un po’ d’acqua e non amano ricevere troppa acqua. Apprezzano che il terriccio si asciughi tra le annaffiature.

Anche la luce è importante, ma il segreto per la cura della begonia maculata è il fattore umidità.

Il suo habitat naturale è molto umido, ma non preoccuparti, non dovrai allestire una serra per questo, dovrai solo garantire un po’ di umidità in più per mantenere la tua maculata sana e felice.

Scegli un ambiente umido

La prima cosa da garantire ad una begonia maculata è l’umidità, perché è il singolo elemento che può decretare il successo o il fallimento nella coltivazione di questa pianta.

Potrebbero anche sopportare condizioni di bassa umidità, ma non fioriranno. La perdita improvvisa delle foglie e la mancata fioritura possono spesso essere risolte proprio aumentando l’umidità.

Raggruppare la tua begonia con altre piante e utilizzare sottovasi con argilla espansa e acqua sono metodi di base per aumentare l’umidità.

Tuttavia, se la tua casa è molto secca (e la maggior parte tende ad esserlo), un umidificatore è la soluzione definitiva.

La begonia ha bisogno di un’umidità pari almeno al 45%, ma più alto è il valore, meglio è per la pianta. Prestare attenzione all’umidità è molto importante in inverno, quando il riscaldamento interno secca moltissimo l’aria.

Trova un punto luminoso

Un’altra regola d’oro per scegliere il posto perfetto per la tua begonia maculata è trovare un punto luminoso lontano dalla forte luce solare: i raggi diretti possono sbiadire i pois argentei o addirittura bruciare il fogliame.

Un’esposizione a sud funziona bene nei mesi invernali e le finestre esposte ad est o ad ovest vanno bene tutto l’anno, a patto che la tua begonia stia lontana dalla luce diretta.

La luce indiretta è il tuo obiettivo quando posizioni la tua pianta.

Se necessario, la pianta tollererà la scarsa illuminazione, ma non sarà felice in ambienti molto bui.

In genere chi vive nei luoghi più caldi e con inverni non troppo rigidi dovrebbe considerare la begonia a pois una pianta da mezz’ombra, ma chi vive nei climi più freddi può mettere la begonia vicino a finestre molto luminose.

Saprai che la tua begonia maculata non riceve abbastanza luce dalle sue foglie: prima perdono un po’ di colore, poi ingialliscono e infine iniziano a cadere.

Le foglie mostreranno aree marroni se stanno ottenendo troppa luce diretta.

Temperatura ideale

Quando scegli il posto giusto per la tua begonia, devi valutare anche qual è la temperatura ideale.

Garantire la temperatura giusta è facile se coltivi la begonia maculata in casa, perché a loro piacciono le stesse temperature che amiamo noi.

Tieni le piante di begonia maculata lontane dalle correnti d’aria ed evita temperature 15° C o inferiori.

Le begonie crescono meglio tra 18 e 30 gradi ma tollerano anche temperature più calde durante il giorno.

Dunque puoi coltivarla all’aperto e portarla in casa solo in inverno se vivi al sud e le temperature sono calde.

Se vivi in una zona con climi più freddi, invece, non aspettare fino al primo gelo per portarla dentro, puoi coltivarla all’esterno solo in primavera e in estate.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.