Fucsia afflosciata con foglie e steli cadenti: cosa stai sbagliando?

La pianta di Fucsia ha dei fiori molto particolari che hanno lasciato spazio alla fantasia, c’è infatti chi dice che somiglino a ballerine danzanti.

Tuttavia, può capitare di sbagliare qualcosa nella sua coltivazione e questo causa steli afflosciati e un aspetto cadente della pianta di Fucsia.

Capire qual è il motivo per cui sta accadendo è la chiave per salvare la tua pianta prima che sia troppo tardi.

Scopriamo insieme perché la tua Fucsia appare afflosciata e ha foglie e steli cadenti!

Troppo sole diretto

Se la tua Fucsia appare afflosciata cerca di capire in che luogo la stai coltivando.

È all’esterno? Se sì, è in un punto del balcone o del giardino in cui arriva troppo sole diretto?

Ricorda che le piante di Fucsia sono piante da semi-ombra, ciò significa che preferiscono stare in un punto del terrazzo dove arriva luce diffusa ma non luce solare diretta.

Considera che nei mesi estivi, se fa troppo caldo anche per la mezz’ombra potrebbero avere sollievo se posizionate riparate all’ombra di un porticato.

Poca umidità

Le piante di Fucsia che ti sembrano cadenti o con steli afflosciati potrebbero soffrire per un clima o un ambiente troppo secco.

Questa pianta ama l’umidità soprattutto sulle foglie.

Quindi potresti adottare soluzioni per aumentare l’umidità intorno alla pianta come vaporizzare frequentemente le foglie con uno spruzzino o mettere la pianta su un sottovaso pieno di ciottoli di argilla espansa inumidita.

Temperature troppo basse

Stai dando alla pianta di Fucsia luce e acqua giuste ma continua ad avere un aspetto afflosciato, che sta succedendo se non dipende da te?

È probabile che le temperature del luogo dove coltivi la Fucsia siano troppo basse.

Devi sapere infatti che temperature sotto i 12 gradi centigradi faranno soffrire la pianta che reagirà facendo afflosciare foglie e steli.

Portala in casa se l’inverno o l’autunno nella tua zona hanno temperature troppo basse, posiziona la pianta vicino una finestra luminosa.

Ristagni d’acqua

Se la pianta di Fucsia appare afflosciata e cadente il motivo potrebbe essere un ristagno d’acqua.

Il ristagno d’acqua è un accumulo di acqua delle annaffiature che viene causato da più fattori: annaffiature eccessive, terriccio troppo pesante o accumulo dell’acqua nel coprivaso.

Se il terriccio è troppo compatto e impiega molto tempo per asciugarsi, rinvasa la pianta in terriccio fresco miscelato con sabbia, perlite o corteccia (come il bark per le orchidee).

In questo modo, regolando anche le annaffiature, ridurrai il pericolo di ristagno e di marciume.

Vaso troppo piccolo

Considera sempre che le piante in generale dovrebbero avere un vaso che permetta loro di far sviluppare al meglio le radici.

Se la tua fucsia è cresciuta molto e la coltivi nello stesso vaso in cui l’hai acquistata, allora è il momento di rinvasare!

La prova del nove è alzare il vaso e vedere se dai fori di drenaggio spuntano le radici: significa che hanno esaurito lo spazio per crescere.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.