Ligustro con foglie mangiate: quali sono le cause?

I ligustri sono piante resistenti che si adattano alle zone con clima mite.

Generalmente a crescita rapida, i ligustri sono disponibili in una varietà di forme di foglie, sfumature di verde e abitudini di crescita.

Di norma, i ligustri richiedono poca cura, anche se a volte i parassiti causano problemi.

Quando trovi la tua siepe di ligustro con foglie bucate è bene intervenire il più presto possibile, per evitare che i parassiti mangino gran parte della pianta.

Scopriamo insieme chi sono i principali responsabili delle foglie bucate del tuo ligustro!

Insetti succhiatori

Afidi e cocciniglie attaccano centinaia di specie di piante, compreso il ligustro.

Questi insetti si nutrono dei fluidi carichi di sostanze nutritive all’interno del fogliame del ligustro e di una nuova crescita tenera.

Afidi e cocciniglie tendono a nutrirsi in colonie e a rimanere in un posto.

In piccole quantità, gli afidi e le cocciniglie in genere fanno pochi danni evidenti e una pianta di ligustro sana si riprende facilmente dall’attacco.

In gran numero, invece possono causare la morte di foglie e ramoscelli. Afidi e cocciniglie emanano una sostanza appiccicosa chiamata melata che attira le formiche e può sviluppare un fungo chiamato fuliggine.

Man mano che la muffa fuligginosa cresce e si diffonde, può interferire con la fotosintesi, danneggiando ulteriormente la siepe di ligustro.

Spruzza le siepi con un getto d’acqua dal tubo da giardino per eliminare dal fogliame gli afidi e le cocciniglie. Ripetere ogni due o tre giorni.

Rimuovi le aree di maggiore infestazione e getta via tutto per prevenire la diffusione degli insetti.

Saponi insetticidi o oli per l’orticoltura miscelati in acqua uccidono gli insetti presenti durante l’applicazione.

Acari

Gli acari di ragno sembrano minuscoli punti sulla parte inferiore del fogliame della siepe di ligustro, a meno che non usi una lente d’ingrandimento per vederli.

Come gli afidi, gli acari si nutrono dei succhi della pianta e possono essere dannosi se in gran numero.

Tieni un pezzo di carta bianca sotto un ramo che potrebbe essere infestato e scuotilo.

Se cadono piccoli puntini sulla carta e sembrano muoversi, sono acari. Un altro segno rivelatore dell’infestazione da acari di ragno sono minuscole ragnatele sul fogliame o sui ramoscelli.

A differenza di molti altri parassiti, gli acari di ragno amano le condizioni asciutte.

Mantieni irrigata la siepe di ligustro e inumidisci le aree asciutte e polverose intorno alla siepe.

Spruzza la siepe con il tubo da giardino per rimuovere gli acari. Usa olio per l’orticoltura o sapone insetticida per soffocare gli acari sulla pianta.

Sebbene possano distorcere le foglie, il danno è estetico e non ucciderà la siepe di ligustro. Elimina il fogliame rovinato e mantieni la pianta sana per aiutarla a riprendersi rapidamente.

Coleottero giapponese

Gli adulti e le larve del coleottero giapponese si nutrono di siepi di ligustro e possono causare un indebolimento delle radici e danni alle foglie.

Gli adulti si nutrono di fogliame, lasciando buchi e tacche frastagliate nelle foglie.

Le larve si nutrono di radici e rami e possono causare deperimento o morte delle piante.

Raccogli a mano gli adulti dalla pianta o applica una trappola sugli steli per impedire ai tonchi di raggiungere il fogliame.

Falena

Anche gli stadi larvali della tignola si nutrono di siepi di ligustro, sfruttando le ferite nella corteccia per scavare nel legno morbido e interno della pianta.

I loro tunnel di solito si trovano anche sugli steli più alti.

La loro presenza interferisce con la circolazione della pianta e può indebolire i rami, provocandone la rottura.

Evita di lasciare ferite aperte sulla siepe di ligustro durante la potatura e pota solo il legno morto quando possibile.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.