Peonia: come avere bellissime fioriture

Le peonie sono una delle piante perenni più conosciute e amate. Ciò non sorprende considerando la loro bellezza, il loro profumo e la loro longevità.

Le peonie crescono quasi ovunque e molte varietà possono persino sopravvivere a inverni freddi.

Se una peonia è ben posizionata e felice, può fiorire per 100 anni o più con poche cure. Ciò significa che vale la pena dedicare un po’ di tempo nella scelta della giusta posizione.

Detto questo, molte piante di peonia fioriscono senza molte cure, ma come tutte le piante, le peonie saranno più sane, più vigorose e avranno più fiori se darai le giuste condizioni di crescita.

Scopriamo insieme come avere bellissime fioriture di peonia!

Luce giusta

Per avere delle bellissime fioriture, pianta le tue peonie dove avranno almeno 4 o 5 ore di sole diretto.

Le peonie hanno bisogno di molta luce per fiorire, quindi assicurati che siano nella parte più luminosa del giardino.

Ma se vivi in una zona con estati molto calde, la peonia deve restare al riparo dell’ombra almeno nelle ore più calde.

Concime

Per avere delle fioriture sane evita di dare alle peonie troppo concime. Perché? Ci risulta strano perché siamo abituati a pensare che le piante fiorite abbiano sempre bisogno di tanto fertilizzante.

Ma nel caso delle peonie, se dai troppo concime, cresceranno molte foglie e pochi fiori.

Se hai un terreno povero di sostanze nutritive, concima in estate dopo che le peonie sono già fiorite.
Puoi utilizzare anche uno strato di compost per concimare le peonie.

Ogni quanto devi concimare? Solo una volta ogni 1 o 2 anni e solo se sembrano denutrite.

Pota nel momento giusto

Una bella fioritura può essere compromessa anche da una potatura sbagliata.

Fai attenzione quando rimuovi le foglie dalla pianta. Le piante di peonia sopravvivono più facilmente all’inverno se tagli le foglie prima dell’arrivo dell’inverno.

Non potare troppo presto, ovvero in estate perché le peonie non fioriranno nel modo giusto l’anno successivo.

Ti consiglio di potare le peonie dall’inizio dell’autunno in poi. Elimina i fiori appassiti e taglia i fiori morti con un paio di cesoie da potatura. Questo aiuterà la pianta a crescere piuttosto che a produrre i semi.

Curala in caso di malattie

Un metodo per avere sempre fioriture ricche e sane è sicuramente mantenere la pianta libera da malattie e parassiti.

Anche se puoi trattare le tue piante con insetticidi e prodotti antifungini, il modo migliore per proteggere le tue peonie è proprio evitare che questi parassiti attacchino la pianta.

Mantieni il tuo giardino pulito e privo di erbacce: così sarà più difficile attirare gli insetti nocivi.

Usa sempre strumenti da giardino sterilizzati prima e dopo la potatura per evitare di trasmettere malattie da pianta a pianta.

Pianta più tipi di Peonia

La maggior parte delle peonie fiorisce solo per un breve periodo, in genere, circa una settimana.

Ma diverse varietà di peonia fioriscono in diversi periodi, quindi puoi mantenere vivo il tuo giardino con i fiori più a lungo scegliendo diverse piante che sbocciano in periodi diversi.

Scegli una varietà di peonia a fioritura precoce (le tenuifolia, le nane e la varietà Chiaro di Luna), una di mezza stagione (come le peonie Itoh) e una a fioritura tardiva (quasi tutte le peonie cinesi).

Abbi pazienza

Dai alle tue peonie alcuni anni per fiorire dopo averle piantate.

Dopo aver iniziato dal seme, ci vogliono fino a cinque anni per avere una pianta matura.

Se da poco tempo hai spostato o diviso una pianta di peonia, avrà bisogno di un po’ di tempo per ristabilirsi e ricominciare a fiorire.

Quindi non ti resta che avere pazienza e intanto assicurarti di seguire tutti i consigli di coltivazione!

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.