Tutti i motivi per cui la bella Portulaca non fa fiori

La bella portulaca non fa fiori? È davvero un grande dispiacere quando una pianta che per antonomasia è resistente a qualsiasi cosa si mostra sofferente e priva di fiori colorati.

Anche se tenace, deve di sicuro avere qualche problema che la affligge per non fiorire, oppure c’è qualcosa che stiamo sbagliano inconsapevolmente nelle cure che le offriamo.

Vediamo insieme quali possono essere le cause di un mancata fioritura della portulaca.

Non riceve abbastanza luce

La portulaca è tra le piante più resistenti in fatto di luce solare, tante che non solo resiste ma la luce solare diretta, forte e calda, è un fattore essenziale per vedere la pianta esplodere in fioriture colorate.

Se la stai coltivando in vaso scegli un’esposizione a sud, quella maggiormente soleggiata dalla quale possa ricevere una grande quantità di luce, anche se si tratta di quella delle ore più calde del giorno.

Ti aspetto nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Assicurale dalle 6 alle 8 ore di luce diretta al giorno e vedrai come esploderà in fioriture sgargianti.

Se coltivata in piena terra assicurati che non vi siano piante vicine che le facciano ombra o che le tolgano spazio poiché l’ombra non fa fiorire la tua pianta.

Il terriccio è sempre umido?

Preoccupati per la posizione soleggiata nella quale spesso si trova e prospera, abbondiamo con le innaffiature, magari perché il terriccio ci sembra troppo secco visto il sole così forte che riceve.

Nulla di più sbagliato per la portulaca che richiede un terriccio secco, non umido di continuo per fiorire.

Prima di innaffiarla assicurati che il terriccio a disposizione sia completamente asciutto intervallando le innaffiature in modo regolare, ma senza seguire un programma fisso che rischia di far eccedere con le innaffiature.

Hai di recente dato del fertilizzante alla tua pianta?

Sapevi che la portulaca vuole un terriccio povero? Pare che mal tolleri la presenza eccessiva di Sali nel terriccio e se hai di recente utilizzato del fertilizzante da banco per incrementare la fioritura, potresti aver reso il terriccio eccessivamente saturo di elementi.

In questo caso puoi o rinvasare e quindi darle del terriccio pulito senza troppi nutrienti, oppure aspettare che il terriccio che ha a disposizione la pianta si impoverisca, a seguito delle innaffiature che tendono a lavarlo.

Controlla che non vi siano parassiti

Se la portulaca fosse sotto attacco, questo potrebbe essere il motivo per cui non fiorisce. Non ci riesce perché sta cercando di sopravvivere all’attacco feroce di parassiti succhiatori.

Sono spesso gli afidi i parassiti ghiotti di questa pianta, capaci di succhiare la linfa vitale dalle parti tenere della pianta, danneggiandola.

Anche gli acari, con le loro fitte ragnatele possono infestarla e cibarsene voracemente, privandola della preziosa linfa.

Puoi combattere questo genere di parassiti con alcuni metodi fai da te efficaci utilizzando il sapone molle biologico, ad esempio, realizzando una miscela da spruzzare su ogni parte della pianta.

Sciogli circa 10 g di sapone di Marsiglia a scaglie in un litro d’acqua. Puoi scioglierlo a bagnomaria sul fuoco per fare prima. Con uno spruzzino nebulizza la pianta a partire dai fiori.

Ripeti i trattamenti per un periodo di tempo lungo così da attaccare non solo gli insetti adulti ma anche quelli che nasceranno dalle uova depositate.

Anche l’olio di Neem è un valido alleato da nebulizzare sulla chioma qualora vi fossero infestazioni aggressive e durature.

Agisce come una pellicola invisibile che è in grado di soffocare i parassiti, asfissiandoli.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.