Se vedi strane Macchie sul tuo Albero di Giada ci sono 4 Motivi che stai ignorando

La pianta di Giada o Crassula Ovata, è una varietà succulenta originaria dell’area sudafricana ed è una delle piante che più facilmente possiamo trovare nei giardini o sui balconi.

Sia le succulente foglie verdi che i minuscoli fiori rosa o bianchi si aggiungono alla bellezza di questa elegante pianta grassa.

Tuttavia non sempre appare in forma smagliante e se la tua crassula sviluppa macchie sulle foglie, qualcosa non va.

Vediamo insieme le cause e i rimedi per le macchie sulle piante di giada!

Problemi di irrigazione e drenaggio

Questa è la causa più comune dietro quelle macchie sulle foglie delle piante di giada.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Questa varietà succulenta prospera in terreni asciutti e sabbiosi. Quindi, se il tuo terriccio trattiene molta umidità, la pianta di giada non crescerà sana.

Utilizzare sempre una miscela di terreno drenante che contenga sabbia.

Il tipo di vaso anche influirà sulla salute della tua pianta, utilizza un vaso di terracotta non smaltata che consenta l’evaporazione dell’umidità attraverso la superficie stessa del vaso.

Il tuo vaso dovrebbe anche avere fori di drenaggio per eliminare l’acqua in eccesso. L’eccesso di acqua può causare edema sulle foglie della pianta.

In questa condizione, le radici della tua pianta di giada assorbono più acqua di quanta viene effettivamente utilizzata dalla pianta. Di conseguenza, le foglie svilupperanno lesioni superficiali nere o marroni.

Queste lesioni assomigliano a vesciche e di solito compaiono su vecchie foglie nella regione inferiore.

La soluzione immediata è rinvasare la pianta in una miscela fresca e sabbiosa e in un vaso adatto.

Controlla e monitora il programma di irrigazione della tua pianta per aiutarla a riprendersi ed evitare questo problema in futuro.

Insetti e parassiti

Non ignorare i sintomi dell’infestazione da parassiti sulla tua pianta di giada. Le piante di giada sono suscettibili a cocciniglie, acari, afidi e infezioni da mosche bianche anche in inverno.

Questi parassiti succhiatori possono nutrirsi dei tessuti della pianta di giada e influire sull’aspetto delle sue foglie.

Se l’infezione è confermata, puoi eliminare manualmente gli insetti con un panno e utilizzare dell’olio di neem sulle foglie.

Assicurati di pulire ogni foglia usando del cotone imbevuto di sapone o dell’olio orticolo che hai scelto per il trattamento.

Puoi usare anche una soluzione di acqua con alcool o detersivo per piatti. Questo è il modo più economico per uccidere gli insetti sulle foglie delle piante. Nei casi più gravi, usa delle miscele specifiche ad uso mirato.

La maggior parte dei parassiti si nasconde e si nutre della parte inferiore delle foglie. Assicurati di ispezionare e disinfettare attentamente quest’area.

Mancanza di cure invernali

Le piante di giada entrano in dormienza nei freddi mesi invernali e smettono di crescere. Tuttavia, anche se non stanno crescendo attivamente, dovresti continuare a prenderti cura di loro.

Se la tua pianta di giada ha sviluppato macchie in inverno, è molto probabilmente dovuto all’eccesso di acqua e umidità.

È fondamentale ridurre sia la frequenza che la quantità di irrigazione durante l’inverno per evitare un’irrigazione eccessiva.

Anche l’umidità elevata dovrebbe essere evitata perché può provocare malattie fungine che causano macchie nere sulle foglie. Aumenta la ventilazione intorno alla tua pianta di giada per ridurre l’umidità.

Se più piante sono raggruppate insieme, assicurati di aumentare lo spazio tra di loro.

Funghi e batteri

Malattie fungine come l’antracnosi possono anche causare macchie scure sulla pianta di giada. Ma questo è un caso raro perché la natura succulenta delle foglie le protegge dalle infezioni fungine.

La maggior parte delle infezioni fungine si verifica quando l’umidità è troppo alta. Anche l’uso di strumenti infetti per la potatura, la propagazione o la potatura può provocare un’infezione fungina.

Puoi evitare le infezioni fungine sulle piante di giada regolando l’umidità in base alle esigenze della pianta.

Pulisci i tuoi attrezzi da giardinaggio prima e dopo averli usati su qualsiasi pianta usando l’alcol o, ancora meglio, la candeggina miscelata all’acqua.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.