Crassula Ovata, come prendersi cura dell’albero di giada

Pianta della fortuna, pianta dei soldi, pianta della buona sorte: sono tanti i nomi che nel corso del tempo sono stati dati a questa pianta.

Si tratta della crassula ovata, meglio conosciuta come albero di giada.

Pianta grassa molto resistente, la sua caratteristica principale sono le foglioline rotonde e spesse, simili a monete.

Di solito coltivata in vaso, le sue dimensioni variano proprio a seconda dello spazio che ha per espandersi: può superare anche il metro e mezzo d’altezza.

Originaria del Sudafrica, è oggi diffusa in tutto il mondo. In particolare, viene coltivata nei Paesi caldi: infatti la si trova moltissimo in Italia e in California.

Caratteristiche

Fondamentale è conoscere le caratteristiche principali della crassula ovata così da non commettere errori nelle prime fasi di cura di questa pianta.

Varietà

La crassula ovata, o albero di giada, è una specie appartenente al genere Crassula.

Fa parte di questo genere anche la crassula arborescens che si distingue per le foglie meno rotonde, più ellittiche e grandi (fino a 7 cm).

Famosa è anche la crassula alata, molto piccola e dalle foglie più sottili, meno rotonde e grandi solo pochi millimetri.

Esposizione

Pieno sole, tranne nelle ore centrali delle giornate estive. L’albero di giada, infatti, diventa rigoglioso proprio quando assorbe molta luce.

In realtà, sopravvive anche in luoghi chiusi e con poca luce, anche se le sue foglie possono indebolirsi.

Resiste a temperature molto alte, anche se la sua temperatura ideale è intorno ai 21 °C.

In inverno, sopporta temperature basse fino a 5 °C. Se le temperature scendono sotto questa soglia, portatela in casa.

Fioritura

I fiori sono piccoli, di colore chiaro e riuniti in piccoli cespuglietti tra le foglie.

Di solito, la pianta fiorisce solo quando molto matura e nel periodo invernale, quando le ore di luce e le irrigazioni diminuiscono e le temperature notturne si abbassano.

Non spaventatevi se la vostra crassula ovata non fiorisce: potrebbe essere ancora molto giovane e dovrete aspettare qualche anno per vedere le sue delicate infiorescenze.

Coltivazione e cura

Come curare la crassula ovata? Scopriamolo insieme, seguendo alcuni importanti consigli.

Terreno

Il segreto per una buona crescita della crassula sta proprio nella composizione del terreno.

Questo, infatti, deve essere ben drenato in modo da sfavorire i ristagni d’acqua.

Se coltivate questa pianta in vaso, sul fondo mettete sempre uno strato di argilla espansa o ghiaia. Poi, utilizzate terriccio universale misto a un po’ di sabbia.

Se vivete in una zona abbastanza umida, mettete più sabbia: questa, infatti, aiuta a mantenere un basso tasso di umidità, evitando il marciume delle radici.

Innaffiature

L’albero di giada è una pianta succulenta. Ecco perché non ha bisogno di molta acqua.

L’ideale è innaffiare circa una volta la settimana in estate, controllando sempre che il terreno non sia troppo umido.

In inverno, invece, è sufficiente innaffiare una volta al mese.

Ricordate che, nell’innaffiare questa pianta, non bisognerebbe mai bagnare le foglie che potrebbero essere danneggiate da un tasso di umidità troppo alto.

N.B: per innaffiare questa pianta, potete utilizzare anche l’acqua piovana.

Concimi

Concimare questa pianta non è essenziale. Potete farlo se volete che la crassula cresca più velocemente.

Scegliete un fertilizzante preferibilmente liquido, da mescolare all’acqua di innaffiatura, e con contenuto di potassio.

Non fertilizzate nei mesi invernali, ma solo durante i mesi caldi con la frequenza di circa una volta al mese.

Potatura

Per quanto potare una pianta sia importante, nel caso della crassula ovata questo passaggio non è fondamentale.

La pianta, infatti, non andrebbe mai potata a meno che non vogliate darle un aspetto un po’ più ordinato.

Limitatevi a eliminare le foglie secche o appassite, staccandole con attenzione senza danneggiare il resto della pianta.

Moltiplicazione

Moltiplicare l’albero di giada è molto semplice. Potete farlo per talea.

Staccate un gambo utilizzando delle cesoie disinfettate. Una volta staccato, lasciatelo riposare e seccare per 2-3 giorni: questo lasso di tempo è necessario perché la cicatrice si rimargini.

Poi, passate la base della talea in un composto di ormone radicante: questo aiuterà il gambo a mettere nuove radici più velocemente. Mettete la talea a radicare in un vasetto riempito con terriccio per piante grasse o di terreno misto a sabbia.

A questo punto, tenete il vasetto in un luogo luminoso e a una temperatura di circa 20 °C.

In circa 3-4 settimane la talea metterà radici e la vostra nuova piantina di crassula ovata sarà pronta.

Malattie e parassiti

I parassiti non attaccano spesso questa pianta, che è abbastanza resistente. A volte, però, la cocciniglia può decidere di stabilirsi tra le spesse foglie di questa piantina.

In questo caso, vi conviene eliminare la cocciniglia manualmente, passando sulle foglie un batuffolo di cotone imbevuto di aceto bianco o di alcol.

Ricordate di ripetere questo procedimento ogni 3 giorni per un paio di settimane, in modo da essere sicuri di aver eliminato ogni parassita.

Curiosità

Secondo la tradizione cinese del Feng Shui, l’albero di giada porterebbe fortuna e prosperità.

All’origine di questa credenza c’è probabilmente il fatto che le foglie della piantina sono simili a monete. Ecco perché, in Cina, la si regala a chi apre una nuova attività commerciale o semplicemente per augurare a qualcuno un po’ di fortuna.

Quando trapiantare la crassula?

Il periodo migliore per trapiantare la crassula, moltiplicandola tramite talea, è tra maggio e giugno.
Il calore di questo periodo, infatti, aiuta la nuova piantina a crescere sana e forte.

Dove posizionare la pianta dei soldi?

La crassula ovata può essere tenuta all’interno o all’esterno. Non ha particolari esigenze di esposizione: spesso viene tenuta anche sulla scrivania.
Di norma, però, cresce meglio alla luce del sole.

Come piantare l’albero di Giada?

L’albero di giada va piantato in un terreno adatto, ossia ben drenante.
L’ideale è un miscuglio di terriccio per piante grasse, sabbia e perlite.

Dove comprare crassula ovata?

L’albero di giada può essere facilmente trovato al vivaio. In realtà, spesso, viene venduta anche in alcuni supermercati o negozi d’arredamento.

Quella che viene venduta è normalmente una piantina piccolina che, con le giuste attenzioni, può crescere velocemente.

Gianluca Grimaldi
Da sempre sono appassionato di fiori e piante, di giardinaggio e di tutto quello che è "verde". Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".